Menu
Cerca
l'iniziativa

Allestito a Cossato il "salone del libro della Masseria"

Dal 14 aprile al 10 maggio scorso, la scuola primaria di Masseria ha allestito e aperto a tutti gli alunni ed gli insegnanti ‘’Il salone del libro di Masseria’

Allestito a Cossato il "salone del libro della Masseria"
Eventi e Cultura Cossatese, 23 Maggio 2021 ore 12:19

Allestito a Cossato il "salone del libro della Masseria".

Dal 14 aprile al 10 maggio scorso, la scuola primaria di Masseria ha allestito e aperto a tutti gli alunni ed gli insegnanti ‘’Il salone del libro di Masseria’’ . Infatti, grazie alla partecipazione a vari concorsi e progetti, la scuola ha ricevuto circa un centinaio di libri nuovi ed alcune insegnanti, con la collaborazione degli alunni, hanno allestito un grande stand angolare per mettere in mostra tutti i nuovi volumi donati, d’ora in avanti a disposizione degli alunni per il prestito bibliotecario.

Lavorato in condivisione

Nonostante la pandemia, il salone del libro di Masseria ha dato la possibilità di lavorare in condivisione tra classi. Gli eventi organizzati si sono basati su letture di libri dal significato profondo, scambiate tra alunni delle varie classi. I piccoli di prima hanno regalato letture ai grandi e viceversa.

L’insegnante Giorgia Ferrari della classe V commenta: <<Questi momenti sono stati un’occasione per affrontare tematiche importanti come la felicità da trovare nelle piccole cose, l’ambiente e l’inquinamento o l’importanza della lettura stessa, condividendo pensieri ed emozioni tra piccole menti>>.

I libri selezionati per lo scambio sono stati quattro: il giardiniere dei sogni di Claudio Gobbetti e Diyana Nikolova, Il venditore di felicità di Davide Calì e Marco Somà. Il giardino curioso di Peter Brown e Terra di Giancarlo Magrì e Carolina Zanotti. I bambini delle diverse classi hanno ‘’regalato’’ letture attraverso diverse modalità; ad esempio la classe terza A ha animato la lettura del libro Terra attraverso la costruzione (e lo smantellamento) di un plastico da loro stessi creato.

Alcuni bambini della scuola, presi dall’entusiasmo dell’evento, hanno deciso di donare libri personali per arricchire lo stand.

L’evento si è concluso con la distribuzione dei libri esposti, che ogni bambino aveva potuto prenotare durante la visita al Salone. Tutti i volumi entreranno a far parte del corredo bibliotecario scolastico.

Evento che si rifarà

Le insegnanti della classe V di  Masseria affermano di voler rifare l’iniziativa a scuola, ad ottobre, in concomitanza con il ‘’Salone del libro’’ di Torino,  e ringraziano i bambini, i loro genitori che hanno contribuito ed i loro colleghi, sempre disponibili alle proposte dell’ultimo minuto, gli editori che hanno regalato i libri e, in primis, gli autori che si impegnano in scritture di libri per bambini e ragazzi di tutte le età, offrendo letture di qualità che contribuiscono all’avvicinamento dei bambini al piacere della lettura.

             Franco Graziola