Economia

Sinterama passa al Fondo Idea (Gruppo De Agostini)

Sinterama passa al Fondo Idea (Gruppo De Agostini)
Economia 09 Maggio 2017 ore 00:34

Idea Corporate Credit Recovery I, fondo gestito da Idea Capital Funds Sgr, del Gruppo novarese De Agostini ha acquisito il controllo di Sinterana, società biellese con sede a Sandigliano, leader nella produzione di fili e filati in poliestere. Idea Ccr I, si legge in una nota del fondo, ha perfezionato l'acquisto del 51% di Sinterama, affiancando l'attuale compagine azionaria. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti. Sinterama nasce nel 1968 a Biella, ogni anno produce oltre 30mila tonnellate di filo e impiega 900 dipendenti. Idea Ccr I, sempre stando alla nota ufficiale, "faciliterà il percorso di crescita e sviluppo di Sinterama, valorizzando l'importante know-how tecnologico e produttivo". Attualmente il gruppo conta su unità produttive in Italia, Bulgaria, Brasile e Cina, e sul centro ricerca e sviluppo automotive nel Regno Unito. Guglielmo Fiocchi  manterrà la carica di amministratore delegato conferitagli nel 2016, mentre Paolo Piana, è stato nominato presidente non esecutivo. Il nuovo consiglio di amministrazione si completa con Francesco Gori, managing director del fondo IDeA CCR I, Federico Giribaldi e Paolo Gramaglia. "Sono convinto che l'ingresso del Fondo IDeA Corporate Credit Recovery I nell'azionariato di Sinterama garantisca da un lato solidità finanziaria e permetta dall'altro di valorizzare la competenza, la tecnologia e la capacità di soddisfazione del cliente tipiche dell'azienda, consolidando ulteriormente lo sviluppo del gruppo. Nel corso di questi mesi abbiamo potuto conoscere e apprezzare le capacità del management e le potenzialità del gruppo Sinterama, leader del mercato in Europa, con ottime basi in Sudamerica e Asia" ha dichiarato Roberto Saviane, presidente di Idea Capityal Fund Sgr. "Sinterama - ha dichiarato Paolo Piana, ex azionista di riferimento - con l'avvento di Fiocchi lo scorso anno ha intrapreso un percorso di rinnovamento di cui si vedono già significativi risultati. Abbiamo ceduto nei giorni scorsi la partecipazione in Trevira, ormai solo di carattere finanziario, per focalizzarci sui nostri investimenti. Il Brasile e la Cina ci stanno dando grosse soddisfazioni, il business in Europa è in ripresa. L'affiancamento del Fondo IDeA CCR I ora completa il piano, ci consente di guardare avanti con serenità e riprendere a considerare progetti di sviluppo".
Roberto Azzoni

Idea Corporate Credit Recovery I, fondo gestito da Idea Capital Funds Sgr, del Gruppo novarese De Agostini ha acquisito il controllo di Sinterana, società biellese con sede a Sandigliano, leader nella produzione di fili e filati in poliestere. Idea Ccr I, si legge in una nota del fondo, ha perfezionato l'acquisto del 51% di Sinterama, affiancando l'attuale compagine azionaria. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti. Sinterama nasce nel 1968 a Biella, ogni anno produce oltre 30mila tonnellate di filo e impiega 900 dipendenti. Idea Ccr I, sempre stando alla nota ufficiale, "faciliterà il percorso di crescita e sviluppo di Sinterama, valorizzando l'importante know-how tecnologico e produttivo". Attualmente il gruppo conta su unità produttive in Italia, Bulgaria, Brasile e Cina, e sul centro ricerca e sviluppo automotive nel Regno Unito. Guglielmo Fiocchi  manterrà la carica di amministratore delegato conferitagli nel 2016, mentre Paolo Piana, è stato nominato presidente non esecutivo. Il nuovo consiglio di amministrazione si completa con Francesco Gori, managing director del fondo IDeA CCR I, Federico Giribaldi e Paolo Gramaglia. "Sono convinto che l'ingresso del Fondo IDeA Corporate Credit Recovery I nell'azionariato di Sinterama garantisca da un lato solidità finanziaria e permetta dall'altro di valorizzare la competenza, la tecnologia e la capacità di soddisfazione del cliente tipiche dell'azienda, consolidando ulteriormente lo sviluppo del gruppo. Nel corso di questi mesi abbiamo potuto conoscere e apprezzare le capacità del management e le potenzialità del gruppo Sinterama, leader del mercato in Europa, con ottime basi in Sudamerica e Asia" ha dichiarato Roberto Saviane, presidente di Idea Capityal Fund Sgr. "Sinterama - ha dichiarato Paolo Piana, ex azionista di riferimento - con l'avvento di Fiocchi lo scorso anno ha intrapreso un percorso di rinnovamento di cui si vedono già significativi risultati. Abbiamo ceduto nei giorni scorsi la partecipazione in Trevira, ormai solo di carattere finanziario, per focalizzarci sui nostri investimenti. Il Brasile e la Cina ci stanno dando grosse soddisfazioni, il business in Europa è in ripresa. L'affiancamento del Fondo IDeA CCR I ora completa il piano, ci consente di guardare avanti con serenità e riprendere a considerare progetti di sviluppo".
Roberto Azzoni