COMMERCIO

Shopping precluso nei centri commerciali in zona gialla: è protesta

Federdistribuzione: "Sparita possibilità che era inclusa nelle bozze di riapertura nei fine settimana dal 15 maggio. Ma condizioni di sicurezza ci sono".

Shopping precluso nei centri commerciali in zona gialla: è protesta
Economia Biella Città, 24 Aprile 2021 ore 09:00

Niente shopping nei weekend nei centri commerciali: resteranno chiusi anche in zona gialla. E sull'ultimo decreto del governo piovono le critiche.

La protesta

Alberto Frausin, presidente Federdistribuzione, lamenta che nel testo finale del decreto non c'è più il riferimento, previsto dalle bozze, sulla possibilità di aprire i centri commerciali, i parchi commerciali e le strutture analoghe nei fine settimana a partire dal 15 maggio:

"Non possiamo accettare che le aziende del commercio, che hanno sempre risposto con responsabilità durante tutte le fasi dell’emergenza pandemica, non abbiano una prospettiva certa sulla data di riapertura dei punti vendita, a differenza di tutti gli altri settori - evidenzia Frausin all'agenzia di stampa Adnkronos - Occorre superare questa situazione, si possono mettere in campo tutte le misure necessarie, senza rassegnarsi a tenere chiuso. I protocolli previsti consentono di gestire in sicurezza l’apertura anche durante i weekend, garantendo la gestione degli accessi, dei flussi e della sicurezza dei clienti".

Nei giorni festivi e prefestivi resteranno quindi aperti all'interno dei centri commerciali i punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, farmacie e parafarmacie.