l'appello

“Quest’estate come turisti scegliete le nostre campagne”

Coldiretti Vercelli-Biella chiede di puntare sugli agriturismi della province piemontesi: "Così si evitano anche i sovraffollamenti al mare e in città".

“Quest’estate come turisti scegliete le nostre campagne”
Biella Città, 30 Maggio 2020 ore 15:13

A proporlo è Coldiretti Vercelli-Biella, che ripone speranza viene sul 40 per cento di italiani che, secondo dati di Enit, l’Agenzia nazionale del turismo, preferiva viaggi all’estero e che quest’anno potrebbe decidere di rimanere entro i confini nazionali.

Il messaggio

Paolo Dellarole, presidente di Coldiretti Vercelli-Biella spiega:

“Il movimento tra Regioni rappresenterebbe una boccata di ossigeno importante per il turismo nazionale. Nel frattempo, sul territorio è possibile scoprire e riassaporare il piacere di muoversi tra le tante bellezze che offre la nostra Regione. Come Coldiretti consigliamo a tutti di non dimenticare gli agriturismi delle nostre province, che da questa settimana sono di nuovo tutti aperti: sono le strutture più idonee per passare il tempo libero. È possibile rispettare le misure di sicurezza anti-contagio in maniera ‘naturale’, avendo a disposizione ampi spazi nella natura. Fare turismo in campagna significa evitare il pericoloso rischio di affollamenti al mare o nelle città, ma anche trascorrere giornate immersi nel verde, all’insegna delle tradizioni e delle specialità enogastronomiche locali. Le nostre province vantano un paesaggio variegato e hanno un patrimonio agroalimentare ricchissimo, con produzioni di eccellenza. Le strutture agrituristiche hanno un’offerta ampia, per tutti i gusti e per tutte le tasche, con possibilità di pernottamento ed esperienze nella natura per rilassarsi dopo queste settimane dure”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno