Per 80 posti in Biver e CrAsti 2600 domande

Per 80 posti in Biver e CrAsti 2600 domande
Economia 07 Aprile 2014 ore 01:47

Sono circa 2600 gli aspiranti operatori di sportello in corsa per i circa 80 posti tra Biverbanca e Cassa di risparmio di Asti:  faranno la prima prova scritta di selezione mercoledì 16 aprile,  ma non si conosce ancora quale sia il luogo designato: dato il numero elevato di domande selezionate  la banca è in cerca di un’ubicazione idonea che possa contenere  tutti i concorrenti.

In seguito si procederà con altri test, di gruppo e individuali, scritti e colloqui, fino ad arrivare ad ottenere una graduatoria. Le domande presentate in dieci giorni sono state quasi cinquemila e, di queste, 2.600  sono state ritenute idonee per partecipare alla prima fase di selezione per i circa 80 posti di lavoro messi a disposizione da Biverbanca e CrAsti, frutto dell’accordo sindacale firmato a metà marzo che prevede 151 prepensionamenti.