Panucci (Confindustria): manifattura al centro

Panucci (Confindustria): manifattura al centro
28 Settembre 2014 ore 23:30

Rappresentanza, identità e servizi: sono le anime del sistema associativo Confindustria che nel tempo ne hanno rafforzato la coesione e il senso di appartenenza. Sono stati questi i temi affrontati dal 41° seminario annuale  residenziale dei direttori delle associazioni territoriali che è tornato in Piemonte – a Biella, nell’anno in cui L’Unione Industriale Biellese sta celebrando il 150° – dopo 33 anni. L’edizione “laniera” – organizzata dall’Uib da giovedì a sabato – è stato il secondo appuntamento nella storia realizzato in area regionale. Il primo fu ospitato a Torino nel 1981. Dei cento  partecipanti una parte sono i responsabili di associazioni territoriali, un’altra parte direttori di associazioni nazionali di categoria, straniere (delegazione Ue di Confindustria, Confindustria Romania e Confindustria Bulgaria). Ma la cifra dell’evento  è che per la prima volta  parte dei lavori sono stati  ospitati in un sito industriale, il Lanificio Zegna di Trivero, che ha lasciato stupiti molti dei partecipanti per storia e dinamiche produttive, una scelta tenacemente voluta anche per segnare la priorità manifatturiera in questa stagione di crisi. La direttrice generale di Confindustria Marcella  Panuccci (nella foto in visita al lanificio Zegna) ha rammentato le priorità per il paese  che passano dal rilancio della manifattura all’esigenza di mettere al centro l’impresa con il taglio dell’Irap.

DETTAGLI, SERVIZI E INTERVENTI SU ECO DI BIELLA DOMANI IN EDICOLA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità