Moda In: dopo Jelmini, un presidente donna

Moda In: dopo Jelmini, un presidente donna
Economia 30 Maggio 2012 ore 19:46

Alberto Jelmini, che ha avuto un importante ruolo nella creazione di Milano Unica, di Milano Unica Cina, e nella guida di Moda In dal maggio 2006, ha annunciato che, giunto al termine del suo secondo mandato, lascerà la presidenza di Moda In.

“Sono stati anni bellissimi nonostante tutto” afferma Jelmini, “sono stati anni di difficoltà economiche e finanziarie internazionali e nazionali, ma anche anni di riflessioni nuove e costruttive, di strategie a supporto dell’industria tessile e accessori italiana ed europea, di passi nel buio in un mondo nuovo e in costante evoluzione. Tutte azioni condotte in collaborazione con i Vicepresidenti Max Dubini prima e Antonella Martinetto poi, e in stretto rapporto, per quanto riguarda Milano Unica, con Silvio Albini, Paolo Zegna, Pier Luigi Loro Piana, che ringrazio sentitamente”.
Il CdA di Sitex Spa ha deliberato che Alberto Jelmini resterà in qualità di Vicepresidente. La presidenza sarà assegnata ad Antonella Martinetto “una persona di grande carattere, la prima donna presidente di Moda In, una grande imprenditrice cui va genz’altro la stima e la disponibilità mia personale e di tutto lo staff di Moda In”, ha dichiarato Massimo Mosiello, direttore Generale. Antonella Martinetto è attualmente amministratore delegato di Remmert Spa, espositore storico di Moda In e azienda di grande pregio nel settore degli accessori.