Inaugurata, questa mattina a Milano, la 46a edizione di “Filo”

Inaugurata, questa mattina a Milano, la 46a edizione di “Filo”
Economia 28 Settembre 2016 ore 13:10

MILANO - Si è aperta stamani, al Centro Congressi Le Stelline, la 46a edizione di Filo, il salone dei filati e delle fibre organizzato da AssoServizi Biella. La rassegna internazionale (che riunisce oltre 80 brand dell’alto di gamma del comparto) si concluderà domani sera: una due giorni intensa in cui i migliori filatori d’Italia e d’Europa presenteranno le collezioni di filati per la stagione primavera-estate, quantunque il concetto di stagionalità in senso stretto sia ormai superato. “La 46a edizione di Filo - spiega Paolo Monfermoso, responsabile del salone internazionale - si apre oggi in una clima nel complesso positivo. Nel primo semestre 2016, produzione ed esportazioni di filati sono cresciute e buoni risultati ha ottenuto anche la tessitura ossia il settore che rappresenta i clienti principali degli espositori di Filo. Restano, d’altra parte, alcune difficoltà: la ripresa in Italia non si è ancora consolidata e, a livello internazionale, permangono le situazioni di crisi. In una simile congiuntura, il presupposto fondamentale per il buon andamento delle aziende è l’eccellenza del prodotto, come lo sono i filati esposti a Filo. La scelta di Filo selezionare gli espositori solla base degli alti livelli qualitativi di produzione è ripagata dalla presenza in fiera di buyer accreditati altrettanto qualificati, rappresentanti di tessiture fra le migliori a livello internazionale”. Intanto, nel suo folto programma, la 46a edizione di Filo dedica molta attenzione anche alla cultura tessile con la mostra “La Filatura e il Tessile” (a cura del Centro Rete Biellese Archivi Tessili e della Moda) e la Black Room e la White Room realizzate da PoinTex, il Polo di innovazione tessile su interessanti progetti di ricerca e innovazione .Oggi pomeriggio, inoltre, è previsto un convegno organiozzato in collaborazione con Ice Agenzia econ Smi sul tema “Il filo del design”. Interverranno il presidente Uib, Carlo Piacenza, quello di Ice Agenzia, Michele Scannavini, e il direttore generale di Smi, Gianfranco Di Natale. Il convegno vedrà poi le relazioni di Danilo Craveia (responsabile Archivi Storici Biellesi) sul tema “Dal passato per costruire il futuro”, di Marco Bardelle (presidente PoinTex) su “Ricerca e Innovazione” e di Mototsugu Amaike (Ceo di Amaike Textile Industry) su “Il mercato giapponese”. 

Giovanni Orso

Servizi e foto sulla 46a edizione di Filo nel numero di Eco di Biella in edicola domani.

 

MILANO - Si è aperta stamani, al Centro Congressi Le Stelline, la 46a edizione di Filo, il salone dei filati e delle fibre organizzato da AssoServizi Biella. La rassegna internazionale (che riunisce oltre 80 brand dell’alto di gamma del comparto) si concluderà domani sera: una due giorni intensa in cui i migliori filatori d’Italia e d’Europa presenteranno le collezioni di filati per la stagione primavera-estate, quantunque il concetto di stagionalità in senso stretto sia ormai superato. “La 46a edizione di Filo - spiega Paolo Monfermoso, responsabile del salone internazionale - si apre oggi in una clima nel complesso positivo. Nel primo semestre 2016, produzione ed esportazioni di filati sono cresciute e buoni risultati ha ottenuto anche la tessitura ossia il settore che rappresenta i clienti principali degli espositori di Filo. Restano, d’altra parte, alcune difficoltà: la ripresa in Italia non si è ancora consolidata e, a livello internazionale, permangono le situazioni di crisi. In una simile congiuntura, il presupposto fondamentale per il buon andamento delle aziende è l’eccellenza del prodotto, come lo sono i filati esposti a Filo. La scelta di Filo selezionare gli espositori solla base degli alti livelli qualitativi di produzione è ripagata dalla presenza in fiera di buyer accreditati altrettanto qualificati, rappresentanti di tessiture fra le migliori a livello internazionale”. Intanto, nel suo folto programma, la 46a edizione di Filo dedica molta attenzione anche alla cultura tessile con la mostra “La Filatura e il Tessile” (a cura del Centro Rete Biellese Archivi Tessili e della Moda) e la Black Room e la White Room realizzate da PoinTex, il Polo di innovazione tessile su interessanti progetti di ricerca e innovazione .Oggi pomeriggio, inoltre, è previsto un convegno organiozzato in collaborazione con Ice Agenzia econ Smi sul tema “Il filo del design”. Interverranno il presidente Uib, Carlo Piacenza, quello di Ice Agenzia, Michele Scannavini, e il direttore generale di Smi, Gianfranco Di Natale. Il convegno vedrà poi le relazioni di Danilo Craveia (responsabile Archivi Storici Biellesi) sul tema “Dal passato per costruire il futuro”, di Marco Bardelle (presidente PoinTex) su “Ricerca e Innovazione” e di Mototsugu Amaike (Ceo di Amaike Textile Industry) su “Il mercato giapponese”. 

Giovanni Orso

Servizi e foto sulla 46a edizione di Filo nel numero di Eco di Biella in edicola domani.