Il royal baby “veste” Harmony di Tollegno 1900

Anche per l'ultimo nato della Royal Family l'abbraccio di un “Leaves and Flowers Baby Shawl”.

Il royal baby “veste” Harmony di Tollegno 1900
Biella Città, 10 Maggio 2019 ore 15:34

Per il royal baby di Harry e Megan uno scialle in pregiata lana merino extrafine.

Morbidezza e eleganza per il royal baby

Anche Archie Harrison Mountbatten-Windsor, ultimo nato della Casa Reale inglese, è stato presentato alla stampa e, a seguire, a sua Maestà la Regina Elisabetta l’8 maggio avvolto dalla morbidezza di uno scialle realizzato con l’iconico filato Harmony 100% lana merino extrafine di Tollegno 1900. Il prezioso scialle è stato realizzato dalla maestria di G. H. Hurt & Son Ltd. Dopo i 3 cuginetti figli dei Duchi di Cambridge William e Kate, anche il piccolo Baby Sussex, figlio del Principe Harry e Megan Markle, è stato abbracciato da un “Leaves and Flowers Baby Shawl” .

 

Color bianco burro e bordo a conchiglia

L’indumento che ha avvolto il royal baby durante la presentazione è composto da due pezzi di maglia separati poi rifiniti a mano e uniti con un grazioso bordo a conchiglia su tutti e quattro i lati. Di color bianco burro, lo scialle è stato commissionato a G. H. Hurt & Son Ltd, marchio inglese di Nottingham specializzato nella produzione di scialli, coperte e sciarpe di massimo valore.

Un onore per il made in Biella

“Siamo onorati che uno dei nostri filati più rappresentativi – spiegano da Tollegno 1900 – sia stato nuovamente scelto per realizzare la copertina per avvolgere il neonato Reale inglese, settimo in linea di successione al trono. Un nuovo riconoscimento alla qualità dei nostri filati e un attestato del rapporto di fiducia instaurato con l’azienda di Nottingham, nostro cliente da anni”. Sin dalle origini il marchio Tollegno 1900 è stato riconosciuto a livello nazionale e internazionale come garanzia e sinonimo di artigianalità, qualità, lusso e innovazione. Con 1000 dipendenti nel mondo, oggi Tollegno 1900 è leader mondiale nel settore tessile laniero essendo verticalmente integrato nella filiera produttiva.

G.O.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve