Economia

Il royal baby George avvolto da una copertina biellese

Il royal baby George avvolto da una copertina biellese
Economia 01 Agosto 2013 ore 14:46

Quell’immagine della prima uscita pubblica dopo il parto del royal baby in braccio a mamma Kate, in compagnia del neo papà principe William,  ha fatto il giro del mondo anche sospinta dalla dirompente potenza mediatica dei social network.

Una  sequenza video a suo modo storica che  potrebbe anche essere aggiunta al corto  Italiani realizzato recentemente da Giorgio Oppici per raccontare sul sito  web ufficiale (www.tollegno1900.it) la storia centenaria della Filatura e Tessitura di Tollegno.
 Pe l’occasione era infatti avvolto in una copertina confezionata in Inghilterra, ma con tessuto made in Biella  Sua Altezza Reale Principe George di Cambridge, terzo in linea di successione al trono britannico.
 
 Il piccolo royal baby, nato lunedì scorso, si è presentato al mondo con i neo genitori  avvolto in una copertina dall’anima biellese come conferma l’azienda di Tollegno: «Siamo orgogliosi di comunicare che la copertina usata alla prima uscita ufficiale dal Royal Baby George Alexander Louis è stata confezionata da un Maglificio inglese usando un filato di Pura Lana Merinos tipo Harmony 2/48 prodotto dalla Filatura e Tessitura di Tollegno. A riconferma della qualità ed eccellenza del prodotto Made in Italy riconosciuto in tutto il mondo».

 Must. Il capo è subito diventato un must nel Regno Unito, tanto che il cliente pare abbia già ordinato una nuova partita di filati per soddisfare le richieste. Potere della pubblicità... che quando è promossa dai vip vale più di una costosa copertina su Vogue. 
Per George è stato forse in primo contatto con il saper fare italiano, considerato che Antonella Fresolone, italiana 42enne,  sarà la governante di William e Kate con il compito di assistere la giovane coppia nella crescita del loro primogenito.

Un prezioso riconoscimento pubblico per l’azienda presieduta da Sergio Germanetti, proprietaria dei marchi Lana Gatto e Ragno,  specializzata nella produzione di filati  conseguiti con l’uso di materie prime naturali al 100% quali lana, seta e cachemire, che danno vita anche a linee di abbigliamento di produzione propria,  veicolate al pubblico in numerosi punti vendita in Italia oltre che da un  sito dedicato  di e-commerce.
Gabriele Pinna

pinna@primabiella.it

Twitter @gabrielepinna

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter