Fotovoltaico con celle Solsonica

Fotovoltaico con celle Solsonica
Economia 10 Aprile 2012 ore 12:24

La biellese Punto Fotovoltaico spa e Solsonica spa hanno concluso lunedì 2 aprile un importante accordo che unisce un’importante rete commerciale nel settore delle energie rinnovabili e alternative con l’azienda di Rieti (260 addetti, 107 milioni di fatturato) leader nella produzione di celle, moduli e soluzioni fotovoltaiche  controllata dal Gruppo multinazionale Eems e quotata al segmento Star di Borsa italiana.

La società biellese è stata fondata nel 2007 a Massazza e dispone di oltre 60 punti vendita in Italia: è controllata al 51% dal fondo Gate che fa riferimento a Riello Investimenti, mentre il 49% è in mano ai fondatori Tommaso Lascaro, presidente, e Alessia Narchialli, ad. Ha chiuso il 2011 con un fatturato di 40 milioni di euro con 3mila impianti in esercizio per 30 megawatt e dà lavoro a 120 addetti diretti.
La collaborazione fra le due società prevede l’offerta da parte di tutti i punti vendita del network Punto Fotovoltaico dei prodotti Solsonica nell’ambito della vendita degli impianti “chiavi in mano” e dei servizi a valore aggiunto  di Punto Fotovoltaico. L’accordo tra le due società segna  la nascita di una filiera del fotovoltaico tutta italiana. Il direttore commerciale Solsonica, Alessandro Furfaro,  spiega che «l’accordo rappresenta un passo concreto per fornire all’utente finale energia solare tecnologicamente avanzata ed affidabile, rigorosamente Made in Italy». Qualità ed affidabilità sono le caratteristiche significative del patto secondo il presidente di Punto Fotovoltaico  Lascaro. La prima uscita del sodalizio sarà a Solarexpo a Verona a maggio.