E il Gruppo Zegna, alleverà 12.500 pecore

E il Gruppo Zegna, alleverà 12.500 pecore
Economia 10 Luglio 2014 ore 12:29

Martedì a Sydney in Australia, Paolo Zegna, presidente del Gruppo Zegna, ha annunciato l’acquisizione della fattoria australiana Achill, dove vengono allevate le pecore Merino, fra le più pregiate al mondo.

Ermenegildo Zegna - leader globale dell’abbigliamento maschile di lusso - utilizza da oltre un secolo le migliori lane australiane superfini per produrre tessuti premium quality apprezzati in tutto il mondo.  Il gruppo trasforma e consuma ogni anno 1.5 milioni di kg della miglior lana. L’acquisizione rappresenta un passo significativo per il Gruppo, che assume così il controllo della filiera produttiva fin dalla prima fase del processo, partendo dalla materia prima, e passando dalla selezione alla gestione diretta dell’allevamento, in partnership con un allevatore locale.

 L’acquisizione della fattoria Achill avviene in un contesto di eccellenza e  tradizione rappresentata da Charlie Coventry, 42 anni,  sesta generazione della famiglia di allevatori. La proprietà è situata nel cuore  del New England, nel New South Wales, celebre per l’eccezionale qualità, resistenza ed elasticità della lana prodotta. La mandria conta circa 12.500 ovini e 1.000 bovini, allevati all’aperto.
«E’ grande fonte di orgoglio per noi entrare ufficialmente da produttori nel mondo degli allevatori di lana -  afferma Paolo Zegna -. E’ emozionante condividere con questi imprenditori la cultura e la filosofia della qualità che permettono di valorizzare le caratteristiche tecniche di questa magnifica fibra».