Economia

Credito: Biella al primo posto in Piemonte nei prestiti personali

Credito: Biella al primo posto in Piemonte nei prestiti personali
Economia 26 Agosto 2016 ore 12:20

Mappa del credito in Piemonte: Asti guida la classifica regionale per quanto riguarda i mutui, con un’incidenza del 25,7% sul portafoglio crediti, posizionandosi al 31° posto a livello nazionale. Relativamente ai prestiti personali è, invece, la provincia di Biella a far segnare la quota di incidenza più elevata, pari al 40,3%, e si posiziona al 5° posto a livello nazionale. Il dato arriva da Mister Credit, l’area di Crif che si occupa dello sviluppo di soluzioni e strumenti educational per i consumatori, che ha realizzato uno studio strutturato e capillare sull’utilizzo del credito da parte degli italiani nei primi 5 mesi del 2016 partendo dall’analisi dei dati disponibili in Eurisc. Se la quota dei prestiti personali, a Biella, è pari al 40,3%, quella dei prestiti finalizzati è del 37,9% e quella dei mutui del 21,7%. Novara presenta, invece, un’incidenza sul portafoglio crediti rispettivamente del 24,5% per i muti, del 40,7% per i prestiti finalizzati del  34,8% per quelli personali. Sempre restando nell’area del Quadrante Piemonte Nord Est, il dato di Vercelli è invece del 21,4% per quanto concerne l’incidenza dei mutui, del 38,7% per quanto riguarda i prestiti finalizzati e del 39,9% per quanto attiene quelli personali. Nel Vco, l’incidenza diventa rispettivamente invece del 23,5%, del  41,8% e del 34,7% per le singole tre diverse tipologie di mutui, prestiti finalizzati e personali.

 

Giovanni Orso

 

Approfondimenti e servizio sul numero di sabato 27 agosto

Mappa del credito in Piemonte: Asti guida la classifica regionale per quanto riguarda i mutui, con un’incidenza del 25,7% sul portafoglio crediti, posizionandosi al 31° posto a livello nazionale. Relativamente ai prestiti personali è, invece, la provincia di Biella a far segnare la quota di incidenza più elevata, pari al 40,3%, e si posiziona al 5° posto a livello nazionale. Il dato arriva da Mister Credit, l’area di Crif che si occupa dello sviluppo di soluzioni e strumenti educational per i consumatori, che ha realizzato uno studio strutturato e capillare sull’utilizzo del credito da parte degli italiani nei primi 5 mesi del 2016 partendo dall’analisi dei dati disponibili in Eurisc. Se la quota dei prestiti personali, a Biella, è pari al 40,3%, quella dei prestiti finalizzati è del 37,9% e quella dei mutui del 21,7%. Novara presenta, invece, un’incidenza sul portafoglio crediti rispettivamente del 24,5% per i muti, del 40,7% per i prestiti finalizzati del  34,8% per quelli personali. Sempre restando nell’area del Quadrante Piemonte Nord Est, il dato di Vercelli è invece del 21,4% per quanto concerne l’incidenza dei mutui, del 38,7% per quanto riguarda i prestiti finalizzati e del 39,9% per quanto attiene quelli personali. Nel Vco, l’incidenza diventa rispettivamente invece del 23,5%, del  41,8% e del 34,7% per le singole tre diverse tipologie di mutui, prestiti finalizzati e personali.

 

Giovanni Orso

 

Approfondimenti e servizio sul numero di sabato 27 agosto