Quando e come controllare e cambiare l'olio del cambio e il filtro

Quando e come controllare e cambiare l'olio del cambio e il filtro
Economia 14 Settembre 2021 ore 09:03

L’olio per ingranaggi lavora costantemente per ridurre le sollecitazioni poste sul cambio della tua automobile, mantenendolo operativo al massimo. Ma come la maggior parte dei lubrificanti, potrebbe essere necessario cambiarlo periodicamente, altrimenti il ​​lento accumulo di depositi può finire per intasare il filtro del cambio dell'olio e potenzialmente danneggiarne i componenti, con conseguenti costose riparazioni.

In questo articolo forniamo semplici istruzioni passo passo su quando e come controllare e cambiare l'olio del cambio e il filtro, assicurandoti che il tuo cambio continui a funzionare al meglio.

Quando devo cambiare l'olio del cambio e il filtro?

Se il tuo veicolo non dispone di un sistema di monitoraggio della durata dell'olio che ti avvisa automaticamente quando è necessario sostituire l'olio del cambio, sapere quando cambiare l'olio del cambio e il filtro può essere una scienza imperfetta, ma ci sono guide per diversi tipi di veicoli:

  • I cambi manuali di solito richiedono un cambio dell'olio del cambio dai 48.000 agli 80.000. Il sistema di trasmissione manuale è piuttosto semplice rispetto al suo cugino automatico, gli ingranaggi sono posizionati lungo alberi paralleli all'interno dell'alloggiamento della trasmissione. La potenza scorre quando gli ingranaggi sono ingranati. Durante i cambi di marcia, o quando l'auto è ferma e il motore è al minimo, viene utilizzata una frizione per interrompere il flusso di potenza dal motore alla trasmissione. Tuttavia, se si verificano problemi, i sintomi sono simili a quelli dell'automatico e includono: slittamento, esitazione, sbalzo, macinazione degli ingranaggi e difficoltà di cambio. A differenza dell'automatico, tuttavia, dove devi effettivamente lavare i fluidi con una macchina per la manutenzione preventiva, il cambio manuale richiede un semplice, in confronto, scarico e riempimento del fluido di trasmissione;
  • I cambi automatici di solito hanno intervalli di cambio dell'olio del cambio compresi tra 96.000 a 160.000 km.

È consigliabile cambiare il filtro dell'olio del cambio contemporaneamente all'olio.

Se hai riparato il cambio dopo una perdita, cambia sempre l'olio dopo la riparazione per assicurarti che sia completamente rabboccato.

Come controllare il livello dell'olio del cambio

Poiché questi intervalli di chilometraggio suggeriti sono così ampi, un buon modo per valutare la salute dell'olio è controllarne il colore. Gli oli nuovi sono di colore brillante (di solito rosso) e semitrasparenti, ma man mano che si degradano o accumulano depositi, assumono una tonalità più scura, perdono la loro trasparenza e possono emanare odore di bruciato a causa dell'ossidazione.

Per controllare l'olio del cambio:

  • Apri il cofano e individua l'asta di livello del cambio (la sua posizione dovrebbe essere indicata nel manuale del proprietario). Se il tuo modello non ne ha uno, probabilmente dovrai sollevare la tua auto usando un martinetto o un sollevatore, quindi rimuovere con attenzione il tappo di riempimento della trasmissione situato sul gruppo della trasmissione;
  • Estrarre l'asta di livello dal tubo di riempimento. Se hai sollevato la tua auto, inserisci un righello, un cacciavite o un altro strumento nel sistema per campionare l'olio;
  • Controlla il colore dell'olio. Se il tuo olio è marrone scuro, nero o rosa chiaro (di solito a causa della contaminazione dell'acqua), devi cambiarlo. Il fluido rosso-marrone semitrasparente è spesso leggermente degradato, ma non significa necessariamente la necessità di un cambiamento.

Come cambiare l'olio del cambio

Il controllo e il cambio del fluido del cambio in una trasmissione manuale può essere difficile. Alcuni produttori attenti hanno incluso un'asta di livello. Se possiedi un'auto con cambio manuale, ti suggeriamo di chiedere al tuo meccanico di controllare il livello del liquido quando l'auto è sul sollevatore durante un cambio dell'olio. Ci vuole solo un minuto.

Le trasmissioni manuali utilizzano una varietà di oli e sono spesso indicate come olio per ingranaggi: olio motore normale, olio per ingranaggi ipoide pesante o persino fluido per trasmissioni automatiche in alcuni casi. Il manuale del proprietario ti dirà cosa richiede la tua trasmissione.

Alcuni semplici suggerimenti per aiutare a migliorare la durata della trasmissione includono:

  • Drenare e rabboccare regolarmente il fluido di trasmissione, soprattutto se si effettuano molti traini;
  • Evita di usare la frizione: una semplice regola empirica è che il piede dovrebbe essere completamente abbassato o completamente sollevato;
  • Evita le partenze spedite.

Fonti di informazione

Informazioni sull'olio del cambio manuale – tuttoautoricambi.it

Come cambiare l'olio in una trasmissione manuale - subito.it