Ciak, si gira: il su misura finisce in 12 video

Ciak, si gira: il su misura finisce in 12 video
23 Settembre 2014 ore 11:38

Ciak si gira: il “su misura” finisce in video. Accade al lanificio Vitale Barberis Canonico di Ponzone che, con il nuovo progetto “Tailor’s Tips” celebra, insieme con i suoi 351 anni di storia, l’arte dell’abito maschile “su misura”.

Nato da un’idea è di Francesco Barberis Canonico (direttore creativo dello storico lanificio nonché grande appassionato di sartoria e intenditore di stile ed eleganza classica maschile), “Tailor’ s Tips” prevede  una serie di 12 video che raccontano come si giunga ad un abito fatto a mano partendo dal tessuto: un modo per coniugare storia, tradizione e innovazione attraverso “pillole emozionali”  capaci di sintetizzare in immagini il percorso sapiente  che va dal tessuto all’abito inteso come creazione unica o, addirittura, come opera d’arte realizzata dal sarto per il suo committente.

I video.  Diretti da Gianluca Migliarotti, regista di “O’Mast” (documentario sulla sartoria napoletana) e reduce da pochi giorni dalla presentazione del suo ultimo lavoro “E poi c’è Napoli”, i video di “Tailor’s Tips” vanno in onda sul sito www.vitalebarberiscanonico.it, sulla pagina Facebook e sui branded channels di Youtube e Vimeo del lanificio, con cadenza mensile e sono sottotitolati in inglese, cinese e giapponese. «Il mio rapporto con la sartoria risale all’infanzia – spiega Gianluca Migliarotti -. La mia ammirazione è tanta per questi maestri che con amore curano dettagli magari non visibili al cliente, per la propria soddisfazione e quella della committenza allo stesso modo. Quando Francesco Barberis Canonico propose la sua idea, trovai affascinante e stimolante poter cercare un’estetica e una poesia nel gesto sartoriale, pur fornendo delle informazioni utili, che non avessero la pretesa di essere lezioni tecniche. Credo che si possa parlare di cultura sartoriale. Questi sono quindi piccoli racconti di cultura sartoriale».

Il “maestro”. E ad essere protagonista di questi «piccoli racconti di cultura sartoriale» come li definisce Migliarotti,  è Giovanni Barberis Organista, vero ambasciatore della sartoria italiana e discendente da una dinastia di sarti piemontesi operante nel settore fin dal 1875. Un vero e proprio maestro del “su misura” che, peraltro, ha vestito le tre ultime generazioni della famiglia Barberis Canonico, realizzando da oltre cinquant’anni abiti esclusivi fatti a mano. I video di  “Tailor’s Tips” saranno declinati in 12 brevi puntate, di circa tre minuti ognuna, in cui verranno spiegate tutte le fasi della realizzazione di un abito su misura: dalla progettazione al taglio di un cartamodello, dall’attaccatura della manica all’asola, dalla realizzazione del collo e del sottocollo al revers, per finire con una puntata interamente dedicata ai ricordi di sartoria del maestro Barberis Organista. Un modo, quest’ultimo, per rendere ancora più affascinante il viaggio nel mondo dei tessuti e della sartoria e, soprattutto, per capire come gli abiti, quando sono veramente perfetti, sappiano diventare quella cosa capace di valorizzare la personalità di chi li indossa. Dopotutto, l’eleganza non sta nel farsi notare, ma nel farsi ricordare. 
Giovanni Orso

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità