Menu
Cerca

Cassa integrazione a +49,7% nel primo semestre

Il ricorso all'ammortizzatore sociale è stato per il 93% polarizzato sul tessile.

Cassa integrazione a +49,7% nel primo semestre
Economia Biella Città, 25 Ottobre 2019 ore 16:26

Nell’industria biellese cresciute le ore di cassa integrazione.

Le ore autorizzate di cassa integrazione sono state 432.720

Secondo le elaborazioni della Regione Piemonte su dati Inps, nel primo semestre 2019, in provincia di Biella, il complessivo monte di ore di cassa integrazione autorizzate (nell’aggregato di ordinaria e straordinaria) è stato di 432.720, per il 93,3% polarizzate nel settore tessile-abbigliamento. Nello stesso periodo del 2018, il monte ore complessivo era stato di 289.054: l’incremento percentuale, nei primi sei mesi del 2019, è stato pertanto del +49,7%. Disaggregando, è possibile vedere come durante i primi sei mesi dell’anno in corso, le ore di cassa ordinaria siano state 208.621, mentre quelle di straordinaria 224.099. Queste ultime, peraltro, sono state integralmente assorbite dal tessile-abbigliamento, a conferma dell’inasprirsi delle condizioni del settore.

L’aumento conferma le difficoltà del tessile

Nello stesso periodo del 2018,  le ore di cassa straordinaria nel tessile-abbigliamento erano state soltanto 42.570. La variazione in valori assoluti su base tendenziale, pertanto è stata di 181.529 ore (+426,4% sul 2018). Più varia, invece, la distribuzione delle 208.621 ore di cassa ordinaria tra i vari settori produttivi a Biella: se il tessile-abbigliamento ha, comunque, assorbito 179.743 ore (+39,4% rispetto al 2018), la Chimica-gomma-plastica ha, per esempio, assorbito 2.796 ore (-1,4%), il Metalmeccanico 1.685 ore (-86,9%), le Costruzioni, 22.951 ore (-43,6%). Nel tessile-abbigliamento biellese, pertanto, le complessive ore autorizzate di cassa (ordinaria e straordinaria) sono state, nel primo semestre 2019, ben 403.842 ossia il 135,2% in più rispetto allo stesso periodo 2018.

La situazione in Piemonte nei prim nove mesi

In Piemonte, secondo i dati dell’Osservatorio Inps, le ore autorizzate per trattamenti di integrazione salariale sono state, nel settembre scorso, pari a 2.506.275. Un ammontare ben superiore alle 761.039 ore autorizzate nello stesso periodo del 2018 e che vedono un incremento complessivo del +229,32% su base tendenziale. Guardando, però ai valori cumulati e considerando i primi nove mesi del 2019, l’ammontare di ore autorizzate in Piemonte, ossia 20.198.383, rappresenta un calo del -0,15% rispetto ai primi tre trimestri 2018, quando le ore autorizzate in Piemonte erano state 20.229.623.

Giovanni Orso

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli