Economia

Casa sempre a prezzo di saldo

Casa sempre a prezzo di saldo
Economia 07 Dicembre 2012 ore 10:52

Le compravendite effettuate in Piemonte nel mercato residenziale nei primi sei mesi dell’anno sono state 20.435, in calo del 22,2%, con una leggera riduzione delle quotazioni rispetto al semestre precedente (-1,7%), mentre non non si registra una sensibile riduzione dei valori sul primo semestre 2011. Il dato è nella Nota territoriale, realizzata a cura dell’Ufficio Provinciale di Torino, in collaborazione con la Direzione Centrale dell’Osservatorio del mercato immobiliare e servizi estimativi.

I picchi più negativi si registrano nelle province di Biella e Asti, con flessioni rispettivamente del  31,4% e del 30,9%. Nel Biellese - fanalino di coda ormai da diversi semestri -   sono stati annotati  nei primi sei mesi di quest’anno  solo 641 contratti di compravendita e il prezzo medio al metro quadrato è stato di 751 euro (stabile sull’anno precedente, -0,1%), il più basso in Piemonte, dove la media è di 1.485 euro al metro quadrato e dove, sotto i mille euro al metro quadrato,  c’è solo Alessandria con 905 euro al metro (Vercelli è 1.112 euro, Novara è 1.029 euro e Vco 1.246 euro).

Nei capolupoghi. Nei capoluoghi, i cali di maggiore entità nei volumi di compravendite si registrano ad Alessandria e Novara, con -37,7% e -35,1%. Biella è al terzo posto in negativo con 212 compravendite registrate e un -34,5%. Il prezzo al metro quadrato a Biella città è  più alto rispetto alla media dell’intera provincia: 1.201 euro al metro quadrato (anche in questo caso stabile sull’anno precedente, -0,1%), più alto di quello di Novara (1.122 euro) e Alessandria (907), e in linea con quello di Vercelli (1.205 euro), anche se il prezzo medio piemontese registrato nelle transazioni e denunciato all’Ufficio del Territorio si attesta a 2.258 euro al metro quadrato, ovviamente tenendo conto del capoluogo di regione. Con 4.917 transazioni, il comune di Torino registra infatti una variazione sì negativa delle transazioni, pari a -19,8%  rispetto al primo semestre 2011, ma si posiziona al terzo posto, come volume di compravendite, tra le 8 maggiori città italiane.

Extracapoluogo. Sempre tornando al Biellese, le  428  compravendite sul territorio  provinciale senza contare Biella città sono  calate del -29,7% e il prezzo medio a metro quadro  è il più basso di tutto il Piemonte: 615 euro al metro quadrato, veri e propri prezzi di saldo. Una casa media di 100 metri quadrati va a circa 62mila euro medi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter