Menu
Cerca

Bona, campagna elettorale “shock”

Una lista di candidati finisce nella bufera per un video-spot “libertino” su alcol e bulli.

Bona, campagna elettorale “shock”
Economia Biella Città, 24 Ottobre 2019 ore 07:00

Bona, campagna elettorale “shock”.

Il caso all’Istituto Bona

Si fa un gran parlare di loro. E tanto ci speravano, ma con un esito del tutto diverso. Se saranno preferenze lo si vedrà, al momento quel che ricevono sono dure critiche e l’accusa di aver inneggiato all’abuso di alcol e a gesti di bullismo. Sotto accusa è il video che un gruppo di studenti biellesi minorenni ha proposto, in occasione delle elezioni di istituto della scuola superiore che frequentano; un prodotto volto a promuovere la loro lista, sbarcato su uno dei social network più usati ma in poco tempo, complice il lungo raggio della tecnologia, finito anche fuori dalla scuola.

Il filmato, mostrato ai compagni e possibili elettori, ha creato un vero e proprio caso. In ballo ci sono non solo il potere, spesso l’effetto controproducente della Rete, ma anche il grado di consapevolezza dei giovani sull’impatto che alcuni contenuti possono avere nella loro vita reale. Quello che hanno prodotto a casa e portato all’Iis “E. Bona” in visione a un’assemblea di studenti, è il racconto di eccessi, ai quali prestano nome e volto, di fatto trasgressivo e “forte”, ma – va detto – anche accompagnato da un messaggio di critica, riuscito purtroppo poco marcato e non efficace.

Il servizio completo in edicola oggi su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli