Bolli (Uib): "Andiamo olte alle statistiche"

Economia 15 Febbraio 2012 ore 13:34

«Non fermiamoci ai dati congiunturali, ma andiamo oltre. Il sentiment degli imprenditori è quello di grande prudenza ma sul 2012, non c’è tutto quel pessimismo che sembrerebbe riflesso dalle crude statistiche: sul territorio, ci sono i fondamentali per fare bene». Lo dice Marilena Bolli, presidente dell’Uib, commentando i dati della congiuntura piemontese.  Se l’orizzonte previsionale, sotto il profilo statistico, resta incerto, nei principali distretti industriali del quadrante (Biella, Vercelli, Novara e Verbano-Cusio-Ossola) restano però solide le intenzioni di investimenti programmati dalle imprese.

  Se l’orizzonte previsionale, sotto il profilo statistico, resta incerto, nei principali distretti industriali del quadrante (Biella, Vercelli, Novara e Verbano-Cusio-Ossola) restano però solide le intenzioni di investimenti programmati dalle imprese.