Economia

A Zegna il controllo Bonotto

A Zegna il controllo Bonotto
Economia 03 Ottobre 2016 ore 15:11

Il Gruppo Ermenegildo Zegna, leader nel lusso maschile, che nella produzione di tessuti d’alta gamma per uomo e donna ha una consolidato primato con il Lanificio omonimo, Lanerie Agnona e Tessitura di Novara, ha concluso un accordo per il controllo della Bonotto SpA, azienda manifatturiera tessile con sede a Molvena (Vicenza) datata 1912.  L’accordo, firmato da Gildo Zegna (nella foto) e Giovanni Bonotto, prevede la continuazione della presenza della famiglia Bonotto, che manterrà il 40% del capitale sociale e la responsabilità della gestione e della direzione creativa.          Il Gruppo Zegna, inoltre, entrerà con una partecipazione del 33% nella società Bonottoeditions, partecipata nello stesso modo da Cristiano Seganfreddo, progetto innovativo dedicato ad edizioni tessili speciali, tra arte, fashion e design.

R.A.

 

Il Gruppo Ermenegildo Zegna, leader nel lusso maschile, che nella produzione di tessuti d’alta gamma per uomo e donna ha una consolidato primato con il Lanificio omonimo, Lanerie Agnona e Tessitura di Novara, ha concluso un accordo per il controllo della Bonotto SpA, azienda manifatturiera tessile con sede a Molvena (Vicenza) datata 1912.  L’accordo, firmato da Gildo Zegna (nella foto) e Giovanni Bonotto, prevede la continuazione della presenza della famiglia Bonotto, che manterrà il 40% del capitale sociale e la responsabilità della gestione e della direzione creativa. Il Gruppo Zegna, inoltre, entrerà con una partecipazione del 33% nella società Bonottoeditions, partecipata nello stesso modo da Cristiano Seganfreddo, progetto innovativo dedicato ad edizioni tessili speciali, tra arte, fashion e design.

R.A.