Economia
Immobili

A Cossato un fondo per chi vive in affitto: ecco come ottenere l'accredito

Il Bando per il territorio del Comune di Cossato si aprirà il prossimo 7 novembre e sarà possibile presentare domanda fino al 15 dicembre.

A Cossato un fondo per chi vive in affitto: ecco come ottenere l'accredito
Economia Cossatese, 04 Novembre 2022 ore 17:05

La Regione Piemonte ha rifinanziato per l’anno 2022 la misura Fondo sostegno alla locazione finalizzata all’erogazione di contributi a parziale copertura delle spese relative all’affitto di alloggi condotti in locazione privata. Il Bando per il territorio del Comune di Cossato si aprirà il prossimo 7 novembre e sarà possibile presentare domanda fino al 15 dicembre 2022.

Chi può richiedere il contributo?

Il sostegno, finanziato con fondi dello Stato e della Regione Piemonte, è rivolto a persone che vivono in affitto con contratto regolarmente registrato riferito all’alloggio in cui hanno la residenza anagrafica. Il canone di affitto per il 2022, non deve superare i 6.000 euro all’anno ed occorre presentare le ricevute/bonifici degli affitti pagati nell’anno in corso. Come per la passata edizione, essere percettore di reddito/pensione di cittadinanza non esclude dall’accesso al contributo del Fondo sostegno locazione 2022 ma il Comune è tenuto a comunicare all’INPS la lista dei beneficiari ai fini della compensazione sul reddito per la quota destinata all’affitto.

Chi non può candidarsi?

Sono esclusi invece gli assegnatari di case popolari e coloro che hanno beneficiato per l’anno 2022 di contributi delle Agenzie Sociali per la Locazione e del Fondo Morosità Incolpevole. Per quanto riguarda i limiti sono state stabilite due fasce: la prima riguarda le persone con un reddito complessivo inferiore a 13.619,58 euro, rispetto al quale l’incidenza dell’affitto risulti superiore al 14 per cento; la seconda fascia riguarda chi ha un reddito ricompreso tra € 13.619,58 e
€ 25.000,00 con un’incidenza percentuale dell’affitto superiore al 24 per cento. Per entrambe le tipologie il valore ISEE deve essere inferiore a € 21.752,42.

Il commento del sindaco

«L’amministrazione comunale - commenta il Sindaco Enrico Moggio -  accoglie con soddisfazione il rifinanziamento da parte della Regione Piemonte dell’iniziativa che supporta lo sforzo dei nuclei famigliari che, con impegno economico sempre più oneroso a causa della complessa situazione sociale e finanziaria, provvedono a pagare regolarmente l’affitto».

Come consultare il bando

Si può consultare il bando, verificare i requisiti richiesti per la partecipazione e scaricare il modulo di domanda sul sito internet della Città di Cossato oppure può essere ritirato presso gli uffici dei Servizi Sociali, Politiche Giovanili e del Lavoro in Via Ranzoni n. 22 Cossato.

Seguici sui nostri canali