Economia
i dati

A Biella la spesa per famiglia più alta nella Regione

Il reddito pro capite dei cittadini della provincia di Biella nel 2021 si è attestato a 24.295 euro, con un incremento rispetto all’anno precedente

A Biella la spesa per famiglia più alta nella Regione
Economia Biella Città, 12 Giugno 2022 ore 08:20

A Biella la spesa per famiglia più alta nella Regione

Nel 2021 in Piemonte la spesa per i beni durevoli delle famiglie aumenta del 13,5% per un volume di spesa complessivo di 6 miliardi e 131 milioni di euro (che vale il quinto posto in Italia dopo Lombardia, Lazio, Veneto ed Emilia-Romagna): un incremento in linea con la media nazionale (+13,6%) e al primo posto fra le regioni del Nord Ovest, come rileva l’Osservatorio dei Consumi Findomestic, realizzato in collaborazione con Prometeia. Tutti i mercati monitorati chiudono il 2021 in positivo ma, se il settore dell’arredo e quello della tecnologia consumer superano già i livelli pre-Covid, il comparto veicoli, fatta eccezione per le due ruote, resta su livelli inferiori rispetto al 2019.

“I comparti che evidenziano un andamento migliore rispetto alla media italiana sono i mobili (+21,6% vs 19,8%) e quelli della mobilità: +7% le auto nuove (vs 6,5%), +12,9% quelle usate (vs 12,7%), +25,4% i motoveicoli (vs 23,6%)”, commenta Claudio Bardazzi, responsabile dell’Osservatorio“Crescono invece a una velocità inferiore rispetto al dato nazionale gli elettrodomestici (+15,2% vs 16,7%), l’elettronica di consumo (+40,1% vs +40,6%), l’information technology (+3,3% vs 3,6%) e la telefonia (+7,4% vs 9,3%)”.

L'analisi provinciale

Torino (+14,7%) e Asti (+13,8%) sono le uniche province con l’incremento nei consumi dei beni durevoli più elevato rispetto alla media regionale e nazionale. Ad Alessandria (+12,7%), Cuneo (+12,4%), Biella (+12,1%), Vercelli (+11,6), Novara (+11,4%) e Verbania (+11,0%) la crescita è stata, invece, inferiore. L’Osservatorio Findomestic rileva che nel 2021 una famiglia piemontese ha destinato all’acquisto di beni durevoli 3.075 euro (356 euro sopra la media nazionale). Il primato regionale spetta a Biella che, con 3.342 euro per famiglia, è al quarto posto fra tutte le province italiane. Seguono Novara (3.129), Vercelli (3.100), Cuneo (3.078), Alessandria (3.067), Torino (3.057, 36° in Italia), Asti (3.021, al 40° posto) e Verbania-Cusio-Ossola che, con 2.960 euro, occupa la 45° posizione nella classifica nazionale.

A Biella

Il reddito pro capite dei cittadini della provincia di Biella nel 2021 si è attestato a 24.295 euro, con un incremento rispetto all’anno precedente del 5,3% che, a pari merito con Torino, è il più alto in Piemonte. L’Osservatorio Findomestic ha calcolato che Biella è al quarto posto nella classifica nazionale relativa alla spesa media familiare in beni durevoli (3.342 euro), con 272 milioni di consumi complessivi (+12,1%). Sempre in termini di spesa per famiglia, Biella è in testa fra le province piemontesi quanto alle auto usate (1.075 euro) e alla telefonia (284 euro), mentre è in seconda posizione per i mobili (746 euro) e penultima per le moto (61 euro). Nell’ambito della mobilità, sono state acquistate soprattutto auto usate (88 milioni, +12,7%), seguite da quelle nuove (64 milioni, +7,4%) e dai motoveicoli (5 milioni, +19%). Fra i beni per la casa, sono stati destinati 61 milioni ai mobili (+17,6%), 23 milioni alla telefonia (+4,9%), 16 milioni agli elettrodomestici (+13,1%) e 8 milioni all’elettronica (+38,3%) e all’IT (+2,2%). In questi ultimi tre segmenti, l’incremento nei consumi è il più basso a livello regionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter