Cronaca
Il provvedimento

Voleva bruciarli vivi: ecco chi è l'uomo che ha incendiato casa ad Andorno

Arresto deciso la Procura. Le accuse ipotizzate sarebbero il tentato omidicio e l'incendio doloso.

Voleva bruciarli vivi: ecco chi è l'uomo che ha incendiato casa ad Andorno
Cronaca Cervo, 17 Maggio 2022 ore 11:08

E' ricoverato al Cto di Torino per l'intossicazione da fumo che l'ha quasi ucciso, Federico Oddi, 41 anni, un lavoro, che mai in precedenza sarebbe finito nei guai con le forze dell'ordine e la giustizia, l'uomo che ieri mattina ha dato fuoco alla casa di via Rapa ad Andorno dove avitava con la compagna e il figlio tredicenne di lei, dopo aver chiuso tutti dentro, compresi cane e gatto.

Voleva ucciderli?

Aveva intenzione di bruciare tutti vivi, forse come reazione folle dopo che lei gli aveva comunicato di volerlo piantare dopo quattro mesi di relazione o poco più. Alla fine lui si è salvato grazie al vicino di casa che ha sfondato la porta, è entrato e lo ha portato fuori a spalle dopo che era già svenuto. Lei si è gettata dal balcone, da un'altezza di circa tre metri, e si è salvata pur riportando delle sospette fatture alle gambe. Il bambino è stato portato fuori anche lui dal vicino: ha respirato fumo, ma non è grave.

Arrestato

Nei confronti di Federico Oddi sarebbe già stato emesso un provvedimento di arresto chiesto dal procuratore capo, Teresa Angela Camelio, che ha fatto un soprallugo ad Andorno accompagnata dal luogotenente Tindaro Gullo e dal maresciallo Carlo Pavesi, entrambi della sezione di Polizia giudiziaria, aliquota Carabinieri. Le accuse ipotizzate nei cofronti dell'uomo sarebbero di tentato omicidio e incendio dolos. E' probabile che venga piantonato in ospedale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter