Menu
Cerca

Vigile intascava i soldi delle multe

Vigile intascava i soldi delle multe
Cronaca 22 Gennaio 2016 ore 13:44

Un agente della Polizia municipale di Ponderano, di 40 anni, è stato denunciato per peculato dopo che per mesi si sarebbe intascato i soldi delle contravvenzioni elevate per sosta vietata negli stalli riservati ai disabili nel nuovo parcheggio dell'ospedale. A dare il via alle indagini è stato lo stesso sindaco, Elena Chiorino, che lo scorso 18 gennaio. Mentre stava effettunado un normale controllo sulle armi, il primo cittadino ha trovato nella cassaforte riservata al vigile urbano delle ricevute di multe pagate che non erano state però inserite nell'apposito registro. I carabinieri che lavorano in procura, coordinati dal sostituto procuratore Maria Bambino, hanno risolto il caso in pochi giorni.

TUTTI I PARTICOLARI LI TROVERETE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Un agente della Polizia municipale di Ponderano, di 40 anni, è stato denunciato per peculato dopo che per mesi si sarebbe intascato i soldi delle contravvenzioni elevate per sosta vietata negli stalli riservati ai disabili nel nuovo parcheggio dell'ospedale. A dare il via alle indagini è stato lo stesso sindaco, Elena Chiorino, che lo scorso 18 gennaio. Mentre stava effettunado un normale controllo sulle armi, il primo cittadino ha trovato nella cassaforte riservata al vigile urbano delle ricevute di multe pagate che non erano state però inserite nell'apposito registro. I carabinieri che lavorano in procura, coordinati dal sostituto procuratore Maria Bambino, hanno risolto il caso in pochi giorni.

TUTTI I PARTICOLARI LI TROVERETE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA