A causa del maltempo

Vento, fulmini e grandine, disagi in mezzo Biellese. Evacuato anche il Palazzo di giustizia

Pali della luce crollati al Brianco e a Viverone salvata una donna.

Vento, fulmini e grandine, disagi in mezzo Biellese. Evacuato anche il Palazzo di giustizia
Cronaca Basso Biellese, 25 Giugno 2021 ore 09:52

Vento, fulmini e grandine, disagi in mezzo Biellese. Evacuato anche il Palazzo di giustizia. Il vento forte e il maltempo, durati peraltro un tempo limitato e a macchia di leopardo, hanno creato non pochi disagi in vari punti della provincia. Addirittura ieri pomeriggio un fulmine si è abbattito sul tetto del palazzo di giustizia facendo scattare l'allarme antincendio. Tutti gli impiegati e i cittadini presenti in quel momento sono stati evacuti in attesa dell'arrivo dei Vigili de fuoco che hanno in effetti constatato che non si erano verificati danni e che tutto fosse in sicurezza per consentire nuovamente l'ingresso delle persone nei vari uffici.

Danni in tutto il Biellese

Alcuni pali della luce, tirati uno contro l'altro come in un domino, sono crollati a causa del forte vento e di un temorale molto intenso. In attesa dei tecnici dell'Enel per il ripristino della linea, sono intervenuti i Vigili del fuoco.

Salvata al Lago di Viverone

A Viverone, un giovane istruttore di vela e il titolare della nautica Zola con il suo gommone, hanno affontato acqua e vento forte per soccorrere una donna che stava nuotando e che è rimasta sorpresa al largo. Per fortuna tutto si è concluso nel migliore dei modi.