Intervento a Masserano

Ventenni incensurati rubato manufatti in ferro in una villa abbandonata: denunciati

Arrivano le pattuglie dei Carabinieri e fermano i ladri in flagranza di reato.

Ventenni incensurati rubato manufatti in ferro in una villa abbandonata: denunciati
Cronaca Cossatese, 27 Agosto 2021 ore 10:41

Ventenni incensurati rubato manufatti in ferro in una villa abbandonata: denunciati.

Finiti nei guai

Hanno tentato di svaligiare un'abitazione incustodita a Masserano. Ma sono stati identificati e denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Cossato. La chiamata ai Carabinieri è giunta nel primo pomeriggio di giovedì da parte di alcuni cittadini in transito che avevano notato due individui sospetti nel pressi di una villa semiabbandonata mentre caricavano del materiale su un'auto.

L'arrivo delle pattuglie

La Centrale Operativa di Biella ha immediatamente indirizzato le due pattuglie più vicine impegnate nei quotidiani servizi di pronto intervento: la pattuglia della Stazione di Masserano e la gazzella del Nucleo Radiomobile di Cossato. Ai militari, non appena sono arrivati nei pressi della villa, è bastato poco per capire che si trovavano davanti ad un tentativo di furto.

Manufatti in ferro

I soggetti sono stati immediatamente bloccati e identificati. Dai successivi accertamenti è emerso che i due, incensurati e poco più che ventenni, avevano rubato alcuni manufatti in ferro, recuperati all’interno della villa, con l’intento di rivenderli a compratori compiacenti.

Denunciati in Procura

Per loro è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica di Biella, alla quale sarà trasmesso un completo resoconto dell’accaduto. La refurtiva è stata restituita ai proprietari.