Menu
Cerca

Ventenne ha il braccio amputato nella falegnameria

Ventenne ha il braccio amputato nella falegnameria
Cronaca 24 Aprile 2015 ore 09:05

Grave incidente sul lavoro mercoledì mattina poco prima delle 9 alla falegnameria “ABM srl” situata in regione Sarasso (i titolari non risiedono in paese, ma ad Olcenengo) dove il giovane operaio S.M., vent’anni, ha avuto l’avambraccio amputato di netto da una macchina. Scattato l’allarme, il ragazzo è stato portato con l’elicottero del “118” al Cto di Torino dove i medici hanno tentato un delicato intervento di microchirurgia nel tentativo di riattaccare il braccio. L’esito dell’operazione si conoscerà solo nei prossimi giorni. In paese si è subito diffusa la notizia: il giovane è molto conosciuto e benvoluto da tutti così come la sua famiglia. La dinamica del grave incidente sul lavoro è ora al vaglio degli ispettori dello Spresal, il servizio di prevenzione e repressione che fa capo all’Asl.

V.Ca.

Grave incidente sul lavoro mercoledì mattina poco prima delle 9 alla falegnameria “ABM srl” situata in regione Sarasso (i titolari non risiedono in paese, ma ad Olcenengo) dove il giovane operaio S.M., vent’anni, ha avuto l’avambraccio amputato di netto da una macchina. Scattato l’allarme, il ragazzo è stato portato con l’elicottero del “118” al Cto di Torino dove i medici hanno tentato un delicato intervento di microchirurgia nel tentativo di riattaccare il braccio. L’esito dell’operazione si conoscerà solo nei prossimi giorni. In paese si è subito diffusa la notizia: il giovane è molto conosciuto e benvoluto da tutti così come la sua famiglia. La dinamica del grave incidente sul lavoro è ora al vaglio degli ispettori dello Spresal, il servizio di prevenzione e repressione che fa capo all’Asl.

V.Ca.