Menu
Cerca

Vendeva articoli su internet che non consegnava mai

Vendeva articoli su internet che non consegnava mai
Cronaca 24 Marzo 2016 ore 11:28

Uno dei conti correnti che aveva  utilizzava per truffare le sue vittime era stato aperto a Biella. E’ stato scoperto proprio grazie a quel conto bancario uno dei tanti truffatori su internet. Si tratta di un uomo di 52 anni residente nel Napoletano. Stando a quanto accertato dai carabinieri l’uomo, tra il 2010 e il 2011, utilizzando documenti di identità falsi ha venduto su un sito di annunci 12 pezzi, tra cellulari e macchine fotografiche, intascando oltre 3500 euro. Si faceva pagare per gli acquisti, che però non ha mai inviato ai vari compratori. Ora dovrà rispondere delle accuse di truffa, sostituzione di persone e fabbricazione di documenti falsi.

Uno dei conti correnti che aveva  utilizzava per truffare le sue vittime era stato aperto a Biella. E’ stato scoperto proprio grazie a quel conto bancario uno dei tanti truffatori su internet. Si tratta di un uomo di 52 anni residente nel Napoletano. Stando a quanto accertato dai carabinieri l’uomo, tra il 2010 e il 2011, utilizzando documenti di identità falsi ha venduto su un sito di annunci 12 pezzi, tra cellulari e macchine fotografiche, intascando oltre 3500 euro. Si faceva pagare per gli acquisti, che però non ha mai inviato ai vari compratori. Ora dovrà rispondere delle accuse di truffa, sostituzione di persone e fabbricazione di documenti falsi.