Cronaca

Vandali alla scuola dell'infanzia Cerruti

Vandali alla scuola dell'infanzia Cerruti
Cronaca 06 Giugno 2016 ore 23:58

Resterà chiusa domani, martedì 7 giugno, la scuola dell'infanzia Cerruti, che nel fine settimana è stata oggetto di un'incursione di ladri e vandali. La chiusura, decisa dal capo d'istituto Emanuela Verzella, si è resa necessaria per completare i lavori di risistemazione e pulitura, dopo le vistose tracce lasciate dagli sconosciuti. Il fatto è stato scoperto stamane alla riapertura della scuola: i bambini sono stati comunque accolti per non creare un disagio improvviso alle famiglie che poi sono state contattate durante la giornata perché li riaccompagnassero a casa.

Le operazioni di ripulitura sono cominciate subito, insieme ai rilievi della polizia che si sta occupando delle indagini. Impossibile ancora quantificare i danni e il valore della merce rubata: è però probabile che i ladri siano stati disturbati, visto che avevano raggruppato in alcuni borsoni il materiale elettronico della scuola, lasciandolo poi in mezzo a una stanza senza portarlo via. Nella scuola l'impianto antifurto non era in funzione a causa di un guasto, segnalato nei giorni scorsi dall'istituto al Comune. L'ufficio tecnico aveva già compiuto un sopralluogo per valutare l'entità del guasto ma i vandali sono arrivati proprio nell'intervallo di tempo passato tra la perizia e l'intervento di riparazione.


Resterà chiusa domani, martedì 7 giugno, la scuola dell'infanzia Cerruti, che nel fine settimana è stata oggetto di un'incursione di ladri e vandali. La chiusura, decisa dal capo d'istituto Emanuela Verzella, si è resa necessaria per completare i lavori di risistemazione e pulitura, dopo le vistose tracce lasciate dagli sconosciuti. Il fatto è stato scoperto stamane alla riapertura della scuola: i bambini sono stati comunque accolti per non creare un disagio improvviso alle famiglie che poi sono state contattate durante la giornata perché li riaccompagnassero a casa.

Le operazioni di ripulitura sono cominciate subito, insieme ai rilievi della polizia che si sta occupando delle indagini. Impossibile ancora quantificare i danni e il valore della merce rubata: è però probabile che i ladri siano stati disturbati, visto che avevano raggruppato in alcuni borsoni il materiale elettronico della scuola, lasciandolo poi in mezzo a una stanza senza portarlo via. Nella scuola l'impianto antifurto non era in funzione a causa di un guasto, segnalato nei giorni scorsi dall'istituto al Comune. L'ufficio tecnico aveva già compiuto un sopralluogo per valutare l'entità del guasto ma i vandali sono arrivati proprio nell'intervallo di tempo passato tra la perizia e l'intervento di riparazione.


Seguici sui nostri canali