Dai Carabinieri di Cossato

Vagabondo senza identità: i Carabinieri riescono a identificarlo, è uno svizzero

Vagava senza documenti per recarsi in Valle d'Aosta. Alla fine è stato denunciato.

Vagabondo senza identità: i Carabinieri riescono a identificarlo, è uno svizzero
Cronaca Cossatese, 02 Febbraio 2021 ore 12:10

Vagabondo senza identità: i Carabinieri riescono a identificarlo, è uno svizzero.

Fermato mentre camminava

Straniero privo di documenti vagabonda per il Piemonte. I Carabinieri riescono a identificarlo. Un giovane è stato fermato dai Carabinieri mentre camminava senza apparente meta, lungo la Strada Provinciale 142 nel pomeriggio di sabato, nei pressi di San Giacomo di Masserano. Ai militari della Stazione di Cossato, il soggetto non ha mostrato alcun documento personale né ha fornito le proprie generalità limitandosi a rispondere a monosillabi pertanto, al fine di identificarlo compiutamente e comprendere le ragioni del suo peregrinare, gli operanti lo hanno accompagnato presso la caserma di via Marconi dove è stato sottoposto al fermo per l’identificazione.

Identificato: è uno svizzero

Da un più approfondito controllo, gli investigatori sono riusciti ad identificare il vagabondo come S.V.L. un cittadino elvetico di 28 anni senza fissa dimora, più volte fermato con le stesse modalità dalle forze dell’ordine in diverse località italiane. Conclusa la procedura di rito lo svizzero ha potuto riprendere il proprio pellegrinaggio, a suo dire in direzione della Valle d’Aosta, mentre dalla caserma di Cossato partirà un rapporto indirizzato alla Procura della Repubblica biellese nel quale è stato contestato il rifiuto di fornire le generalità ai sensi dell’articolo 651 del codice penale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli