Menu
Cerca

Vaga senza meta: soccorso

Vaga senza meta: soccorso
Cronaca 16 Maggio 2017 ore 14:12

Vagava in apparenza senza meta, in stato confusionale, quasi che non sapesse dove si trovasse in quel momento e perché, il giovane fermato e controllato l’altro giorno dai carabinieri su segnalazione di alcuni passanti che lo hanno incrociato lungo la strada in territorio di Gaglianico. Il giovane non riusciva a parlare e i militari hanno poi scoperto in un secondo momento il motivo. Era stato infatti sottoposto di recente ad un intervento chirurgico alla gola e non poteva in nessun modo emettere suoni. Ha poi scritto su un foglietto le sue generalità e la sua residenza: Ponzone. Per precauzione, viste le sue condizioni, i carabinieri hanno preferito chiedere l’intervento di un’ambulanza del 118 e far accompagnare il giovane in ospedale per accertamenti.

Vagava in apparenza senza meta, in stato confusionale, quasi che non sapesse dove si trovasse in quel momento e perché, il giovane fermato e controllato l’altro giorno dai carabinieri su segnalazione di alcuni passanti che lo hanno incrociato lungo la strada in territorio di Gaglianico. Il giovane non riusciva a parlare e i militari hanno poi scoperto in un secondo momento il motivo. Era stato infatti sottoposto di recente ad un intervento chirurgico alla gola e non poteva in nessun modo emettere suoni. Ha poi scritto su un foglietto le sue generalità e la sua residenza: Ponzone. Per precauzione, viste le sue condizioni, i carabinieri hanno preferito chiedere l’intervento di un’ambulanza del 118 e far accompagnare il giovane in ospedale per accertamenti.