Urta donna in motorino e scappa: presa

Urta donna in motorino e scappa: presa
Cronaca 28 Febbraio 2014 ore 21:36

E’ stato individuato e denunciato dalla Polizia municipale il presunto pirata della strada che ieri mattina ha urtato un motorino e si è poi allontanato. E’ una donna di 37 anni di Biella che ha telefonato al comando di via Tripoli spiegando che se n’è andata per lo spavento e perché aveva in auto il figlio piccolo. Una scusa che non le ha evitato la denuncia. Era al volante di una Citroen C3 Picasso e stava procedendo lungo via Italia quando, nell’incrocio con via Marocchetti, ha urtato un motorino Kimko condotto da una donna di 47 anni di Biella che è caduta e si è ferita in modo lieve. La Polizia municipale è in breve riuscita a risalire alla presunta “pirata”. In seguito ha telefonato lei stessa confermando di volersi costituire.

E’ stato individuato e denunciato dalla Polizia municipale il presunto pirata della strada che ieri mattina ha urtato un motorino e si è poi allontanato. E’ una donna di 37 anni di Biella che ha telefonato al comando di via Tripoli spiegando che se n’è andata per lo spavento e perché aveva in auto il figlio piccolo. Una scusa che non le ha evitato la denuncia. Era al volante di una Citroen C3 Picasso e stava procedendo lungo via Italia quando, nell’incrocio con via Marocchetti, ha urtato un motorino Kimko condotto da una donna di 47 anni di Biella che è caduta e si è ferita in modo lieve. La Polizia municipale è in breve riuscita a risalire alla presunta “pirata”. In seguito ha telefonato lei stessa confermando di volersi costituire.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli