Cronaca

Un’altra donna pestata dall’amico

Cronaca 11 Novembre 2013 ore 14:35

È stato convalidato l’arresto di Ion Nicolin, il trentottenne di origini rumene residente a Cavaglià che ha massacrato di botte la sua compagna, una donna di 33 anni, di Sandigliano, che è stata ricoverata ed è ancora in gravi condizioni all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli con fratture varie. Dovrà rispondere di lesioni aggravate. Intanto, è finita all’ospedale di Vercelli per gli stessi motivi anche una donna di Santhià. Fermato il compagno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter