un uomo da aiutare

Un uomo dorme in auto a Cossato. Dopo la denuncia di Revello si attiva il Cissabo

"Al cittadino, residente nel biellese orientale ma non nella città di Cossato, sono state prospettate soluzioni che si spera trovino positiva accoglienza"

Un uomo dorme in auto a Cossato. Dopo la denuncia di Revello si attiva il Cissabo
Cronaca Cossatese, 12 Agosto 2021 ore 14:22

In seguito al post pubblicato dal consigliere comunale di Cossato Stefano Revello, con tanto di fotografia, e rilanciato dagli organi di informazione locale, che denunciava lo stato di indigenza di un uomo costretto a dormire nella propria auto a Cossato, interviene il Cissabo che con una nota assicura  che la situazione è in carico al servizio sociale.

Il post di Stefano Revello

"Ho provato a scrivere a tutte le autorità , ho provato in tutti i modi di aiutarlo e di consigliargli su cosa fare per avere un aiuto dalle istituzioni - scrive Revello sulla sua pagina Facebook -  Oggi abbiamo fallito tutti , quando ho saputo che dorme in auto a Cossato . Una società che lascia dormire una persona in auto è una società fallita . Datemi un aiuto voi perché le istituzioni gli hanno girato le spalle".
Il consigliere Stefano Revello

La comunicazione del Cissabo

"In relazione alla notizia riportata da alcuni organi di informazione locale, relativa a un uomo in difficoltà costretto a dormire in auto a Cossato  - riporta una nota del Cissabo - si precisa che la situazione è in carico al servizio sociale di questo Consorzio socio-assistenziale. Al cittadino, residente nel biellese orientale ma non nella città di Cossato, sono state prospettate soluzioni che si spera trovino positiva accoglienza".