Cronaca
I controlli nel Biellese

Un lavoratore in nero: chiuso un ristorante dai Carabinieri del Nil

Avviata la regolarizzazione d'ufficio. In un altro locale sanzione per normative Covid non rispettate.

Un lavoratore in nero: chiuso un ristorante dai Carabinieri del Nil
Cronaca Biella Città, 18 Gennaio 2022 ore 12:28

Un lavoratore in nero: chiuso un ristorante dai Carabinieri del Nil.

Un altro multato

Un locale chiuso e il titolare di un altro multato. A effettuare i controlli e rilevare le infrazioni sono stati i Carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Biella, che nel periodo festivo appena trascorso hanno intensificato la loro attività. A essere chiuso è stato un ristorante che si trova nella zona sud di Biella. Dei nove dipendenti in servizio uno è risultato irregolare, senza quindi contratto. Erano inoltre stati violati i protocolli anti Covid e non veniva verificato che i lavoratori disponessero del Green pass.

Attività sospesa

I militari del Nil hanno quindi provveduto a sospendere l’attività e hanno inoltre avviato d’ufficiol la regolarizzazione del lavoratore in nero. Solo una sanzione amministrativa (per 5.100 euro) per il mancato rispetto delle norme per evitare la diffusione del Coronavirus per l'altro locale. Altre attività - come riporta un comunicato del Nil - sono risultate regolari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter