Ucciso dal treno a 16 anni

Ucciso dal treno a 16 anni
Cronaca 04 Giugno 2012 ore 12:07

E’ nato a Biella e ha i parenti che abitano ancora in città, il giovane Samuel Bovolenta, 16 anni, di Ceriale, che sabato sera intorno alle 22 è stato travolto e ucciso da un treno proveniente da Nizza della “Russian Railways”, un convoglio internazionale diretto a Mosca.

Il ragazzo - che avrebbe compiuto 17 anni a novembre -  era assieme ad alcuni coetanei a poca distanza dalla stazione ferroviaria di Ceriale, tra Albenga e Loano. Ha attraversato i binari insieme agli altri ragazzi per raggiungere il lungomare. Ma ad un certo punto sarebbe tornato indietro per raccogliere la borsetta che un’amica aveva perso. Proprio nel momento in cui stava arrivando il treno russo.
DETTAGLI SU ECO DI BIELLA OGGI IN EDICOLA