Menu
Cerca
giustizia

Uccise l’amico: 21 anni di carcere

E’ stato condannato a 21 anni e 4 mesi per omicidio Alberto Diatto, 61 anni, di Biella, infermiere di Psichiatria, originario del Canavese.

Uccise l’amico: 21 anni di carcere
Cronaca 11 Febbraio 2021 ore 08:00

Uccise l’amico: 21 anni di carcere. E’ stato condannato a 21 anni e 4 mesi per omicidio Alberto Diatto, 61 anni, di Biella, infermiere di Psichiatria, originario del Canavese.

Uccise l’amico: 21 anni di carcere

E’ stato condannato a 21 anni e 4 mesi per omicidio Alberto Diatto, 61 anni, di Biella, infermiere di Psichiatria, originario del Canavese, biellese d’adozione da una ventina d’anni, ad uccidere la sera tra il 19 e 20 luglio 2019 con cinque fendenti precisi al fianco sinistro, chirurgici, con freddezza e determinazione, l’amico Roberto Moschini, 57 anni, ex pescivendolo, che si arrangiava con lavoretti saltuari e forse anche con la droga. La lettura della sentenza è avvenuta ieri.

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola