Cronaca

Uccise la madre, ridotta la pena

Uccise la madre, ridotta la pena
Cronaca 31 Ottobre 2012 ore 21:17

E’ stata ridotta a sei anni e quattro mesi di reclusione dalla Corte d’Assise d’appello di Torino, la pena nei confronti di Gabriella Gubernati, 60 anni, la casalinga di Sagliano Micca accusata di omicidio volontario per aver ucciso in preda a un raptus, due anni fa,  la madre Elide Bellinchiodo, 83 anni, costretta a letto, dopo averla assistita e accudita per anni.

In primo grado la donna - attualmente agli arresti domiciliari in una struttura protetta - era stata condannata dal giudice dell’udienza preliminare, Paolo Rava, a dieci anni tondi.

L'INTERO SERVIZIO LO TROVERETE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OPPURE SU ECO DI BIELLA ONLINE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter