Uccisa maestra di Ponderano

Uccisa maestra di Ponderano
Cronaca 10 Giugno 2014 ore 12:05

Susanna Mo, 59 anni, maestra elementare originaria di Ponderano, dove abitano ancora la mamma Nella e il fratello Roberto, ma da anni residente a Borgomanero, è stata uccisa l'altra mattina a coltellate dal marito, Maurizio Candiani, 55 anni. L’uomo è poi uscito in auto, ha percorso la strada di montagna fino al Mottarone e si è impiccato ad un albero. La coppia si stava separando ed è per questo che i litigi erano frequenti. Lunedì mattina l'uomo non ci ha più visto, ha afferrato un coltello(repertorio)  e ha pugnalato più volte la moglie. A dare l'allarme sono state le colleghe di Susanna Mo, della scuola elementare di Suno, che non l'hanno vista arrivare al lavoro. I carabinieri di Borgomanero e quelli di Novara, hanno in breve scoperto cos'era successo.

Susanna Mo, 59 anni, maestra elementare originaria di Ponderano, dove abitano ancora la mamma Nella e il fratello Roberto, ma da anni residente a Borgomanero, è stata uccisa l'altra mattina a coltellate dal marito, Maurizio Candiani, 55 anni. L’uomo è poi uscito in auto, ha percorso la strada di montagna fino al Mottarone e si è impiccato ad un albero. La coppia si stava separando ed è per questo che i litigi erano frequenti. Lunedì mattina l'uomo non ci ha più visto, ha afferrato un coltello (repertorio) e ha pugnalato più volte la moglie. A dare l'allarme sono state le colleghe di Susanna Mo, della scuola elementare di Suno, che non l'hanno vista arrivare al lavoro. I carabinieri di Borgomanero e quelli di Novara, hanno in breve scoperto cos'era successo.