Intervento dei Carabinieri

Ubriaco perso effettua decine di telefonate al numero di soccorso "112"

Due anni fa aveva stabilito il record di telefonate: ben 360. Stavolta è stato lasciato a casa a smaltire la sbronza.

Ubriaco perso effettua decine di telefonate al numero di soccorso "112"
Cronaca Cervo, 13 Luglio 2021 ore 13:38

Ubriaco perso effettua decine di telefonate al numero di soccorso "112".

Aveva stabilito il record

Due anni fa aveva stabilito un record di telefonate alla nuova centrale operativa del “112” che ha base in provincia di Cuneo: ben 360. Protagonista dello stillicidio di chiamate, è Flavio F. F., 74 anni, di Sagliano Micca, che ha come "complice" spesso e volentieri delle sue malefatte un bicchiere di troppo. Anche nei giorni scorsi ne ha combinata una delle sue: ha chiamato per decine di volte l’operatore del "112" pronunciando frasi sconnesse e incomprensibili e in taluni casi chiedendo che gli mandassero un’ambulanza.

Arrivati i Carabinieri

A convincerlo di piantarla di fare telefonate, sono stati i Carabinieri che si sono recati nell'abitazione del pensionato con il personale sanitario. Dopo aver constatato che il padrone di casa non aveva necessità di essere portato in ospedale, lo hanno convinto a mettersi a letto per smaltire la sbronza e a non telefonare più ai numeri di soccorso. Già in innumerevoli occasioni, in passato, Flavio F.F. era stato denunciato per il reato di interruzione di pubblico servizio e anche segnalato per ubriachezza.