Ubriachi al volante e auto sequestrate

Ubriachi al volante e auto sequestrate
Cronaca 10 Aprile 2014 ore 13:16

Continuano a mietere vittime i servizi approntati dai carabinieri contro chi si mette alla guida di un automezzo dopo aver bevuto troppo o fatto uso di droga. Nei giorni scorsi sono finiti nei guai in sei. Alberto S., 44 anni, di Andorno, è stato fermato dai carabinieri alla guida di un’auto. La patente non ha potuto presentarla in quanto gli era già stata ritirata in un precedente controllo. Non ha  comunque potuto evitare una denuncia. Dopo la denuncia di Enrico B., 45 anni, di Coggiola, a cui è stata sequestrata anche l’Audi A4, i carabinieri di Trivero hanno ritirato la patente anche a Loris M., 25 anni, di Vercelli, al volante di un’Alfa Mito. Due i casi anche di guida sotto l’effetto degli stupefacenti. Nei guai sono finiti Khalid M., 26 anni, origini marocchine, di Valle Mosso - che non ha voluto sottoporsi al test - e ha avuto lo stesso la Seat Leon sequestrata, e Angelo A., 31 anni, di Piacenza, a cui è stata sequestrata la Lancia Ypsilon. L’altra sera, infine, è stato fermato Damiano D., 30 anni, di Quaregna, che si è rifiutato di sottoporsi al test dopo che è stato fermato dai carabinieri di Cossato.

Continuano a mietere vittime i servizi approntati dai carabinieri contro chi si mette alla guida di un automezzo dopo aver bevuto troppo o fatto uso di droga. Nei giorni scorsi sono finiti nei guai in sei. Alberto S., 44 anni, di Andorno, è stato fermato dai carabinieri alla guida di un’auto. La patente non ha potuto presentarla in quanto gli era già stata ritirata in un precedente controllo. Non ha  comunque potuto evitare una denuncia. Dopo la denuncia di Enrico B., 45 anni, di Coggiola, a cui è stata sequestrata anche l’Audi A4, i carabinieri di Trivero hanno ritirato la patente anche a Loris M., 25 anni, di Vercelli, al volante di un’Alfa Mito. Due i casi anche di guida sotto l’effetto degli stupefacenti. Nei guai sono finiti Khalid M., 26 anni, origini marocchine, di Valle Mosso - che non ha voluto sottoporsi al test - e ha avuto lo stesso la Seat Leon sequestrata, e Angelo A., 31 anni, di Piacenza, a cui è stata sequestrata la Lancia Ypsilon. L’altra sera, infine, è stato fermato Damiano D., 30 anni, di Quaregna, che si è rifiutato di sottoporsi al test dopo che è stato fermato dai carabinieri di Cossato.