dramma sfiorato

Ubriache ai giardini, ragazzine nei guai

Hanno spaccato bottiglie davanti alle mamme con i bambini, una è finita in ospedale.

Ubriache ai giardini, ragazzine nei guai
Biella Città, 04 Giugno 2020 ore 08:00

Ubriache ai giardini, ragazzine nei guai. Hanno spaccato bottiglie davanti alle mamme con i bambini, una è finita in ospedale.

Ubriache ai giardini

Sono entrate nell’area giochi dei giardini Arequipa, ancora chiusa per l’emergenza coronavirus, e si sono messe a urlare, a utilizzare le giostre, a bere birra e a spaccare bottiglie sul fondo in cemento, spargendo vetri da ogni parte. Il tutto davanti a mamme con bambini che, approfittando della bella serata, stavano ancora giocando e passeggiando per i vialetti, senza però utilizzare l’area giochi ancora chiusa. Dopo che tutte e quattro le ragazze, di età compresa tra i 15 e i 16 anni, un paio di Biella, un paio del Basso Biellese, sono state portate in Questura per accertamenti, una di loro si è sentita male ed è stata portata in ospedale per intossicazione alcolica.

 

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì 4 giugno

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità