Turismo, nel Biellese tengono gli alberghi

Il dettaglio dei dati sui flussi turistici 2018 nel Biellese racconta una storia sulla quale è necessario che il territorio porti la sua riflessione.

Turismo, nel Biellese tengono gli alberghi
Basso Biellese, 01 Aprile 2019 ore 06:30

Turismo, nel Biellese tengono gli alberghi.

Tengono gli alberghi

Il dettaglio dei dati sui flussi turistici 2018 nel Biellese racconta una storia sulla quale è necessario che il territorio porti la sua riflessione: la flessione sul 2017 sia in termini di arrivi (91.609, -4,37%, cioè -4mila turisti circa) che di pernottamenti (233.392, -12,77%, cioè circa 35mila in meno) è alta, tenuto conto che i numeri del turismo biellese sul totale Piemonte sono risibili con neanche 100mila arrivi su oltre 5 milioni.

Il crollo di Viverone

Non tiene nessuno dei settori di rilevazione: nè Biella, che rispetto al 2017 perde lo 0.41% degli arrivi (solo 185 su 44.465) e il 7,96% delle presenze (9.500 circa su 110.423), così gli altri Comuni – montagna compresa – con -2,84% degli arrivi (-1.000 su 35.803) e -16,61% delle presenze (quasi -20mila pernottamenti su 93.772). Ma il crollo più clamoroso è quello del lago di Viverone che registra un -20,69% di arrivi (cioè circa 3mila in meno su 11.341) e un -16,92% di presenze (cioè meno 6mila pernottamenti sul un totale di 29.197).

Tutti i dettagli in edicola oggi su Eco di Biella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei