Trovato cadavere in una vasca per liquami

La salma è quella di un allevatore: Luigi Anselmetti, 69 anni, zio del sindaco di Muzzano Roberto Favario.

Trovato cadavere in una vasca per liquami
Elvo, 24 Ottobre 2019 ore 08:57

Trovato cadavere in una vasca per liquami. E’ successo ieri sera alle 20 a Graglia. La salma è quella di un allevatore: Luigi Anselmetti, 69 anni, zio del sindaco di Muzzano Roberto Favario.

Trovato cadavere

Macabra scoperta, ieri sera, in una cascina di frazione Merletto, a Graglia. In una vasca per liquami è stato rinvenuto il corpo senza vita di un allevatore di 69 anni. Si tratta di Luigi Anselmetti, zio del sindaco di Muzzano, Roberto Favario.

L’allarme

L’allarme è stato lanciato da un vicino che ha visto le bestie ancora al pascolo nonostante stesse già calando il buio. Non era mai successo prima: il vicino si è preoccupato e ha chiesto aiuto.

Scattato l’allarme a Merletto sono arrivati il personale del 118, i carabinieri e i Vigili del fuoco. Per Luigi Anselmetti, però, non c’era però ormai più nulla da fare, era già morto.

Tragedia

Ancora al vaglio degli inquirenti l’esatta dinamica della tragedia. Stando alle prime informazioni trapelate pare che l’uomo stesse andando a scaricare una cariola di letame quando a causa di un malore è caduto all’interno del deposito.  Forse – ma questa è al momento solo un ipotesi – a causa della caduta ha sbattuto la testa contro un muretto.

Chi era

Luigi Anselmetti era in pensione, tuttavia nella sua cascina aveva ancora qualche animale.  Era molto conosciuto sia nell’ambiente agricolo, sia in paese: era infatti volontariod ella locale Pro loco e frequentava il centro incontro.

TORNA ALLA HOME PERLEGGERE TUTTE LE NOTIZIE

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve