Travolto e ucciso a 19 anni da un pirata

Travolto e ucciso a 19 anni da un pirata
12 Ottobre 2014 ore 17:56

Starebbe per essere identificato dai carabinieri il giovane che stanotte, presumibilmente intorno alle 3, ha travolto e ucciso un ragazzo di 19 anni di Coggiola, Federico Chiarelli, studende dell’Alberghiero di Trivero. L’incidente è avvenuto in via Garibaldi a Coggiola, a poche decine di metri dall’abitazione del giovane ucciso che stava tornando a casa dopo aver trascorso la serata con gli amici. L’auto pirata lo ha investito in pieno scagliandolo a una ventina di metri di distanza. Ma l’automobilista, invece di fermarsi o quantomeno di far intervenire i soccorsi, ha preferito premere sull’acceleratore e allontanarsi. Il corpo è stato notato sul ciglio della strada da uno degli organizzatori della “sagra della paletta” che si stava recando sul luogo della festa.

TUTTI I PARTICOLARI DI QUESTA TRAGEDIA LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Starebbe per essere identificato dai carabinieri il giovane che stanotte, presumibilmente intorno alle 3, ha travolto e ucciso un ragazzo di 19 anni di Coggiola, Federico Chiarelli, studende dell’Alberghiero di Trivero. L’incidente è avvenuto in via Garibaldi a Coggiola, a poche decine di metri dall’abitazione del giovane ucciso che stava tornando a casa dopo aver trascorso la serata con gli amici. L’auto pirata lo ha investito in pieno scagliandolo a una ventina di metri di distanza. Ma l’automobilista, invece di fermarsi o quantomeno di far intervenire i soccorsi, ha preferito premere sull’acceleratore e allontanarsi. Il corpo è stato notato sul ciglio della strada da uno degli organizzatori della “sagra della paletta” che si stava recando sul luogo della festa.

TUTTI I PARTICOLARI DI QUESTA TRAGEDIA LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità