Travolto da un furgone in tangenziale

Travolto da un furgone in tangenziale
Cronaca 10 Luglio 2014 ore 12:50

Travolto da un furgone mentre stava attraversando la tangenziale all’altezza dello svincolo per la superstrada, Bruno Pollotti, 47 anni, di Vigliano, si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Novara. Le sue condizioni sono molto gravi. Nell’impatto ha riportato un trauma cranico e altre lesioni in tutto il corpo. L’incidente è avvenuto lunedì mattina intorno alle 8 e 40. In quel punto di corso Lago Maggiore, all’inizio del ponte, non ci sono strisce. Pollotti voleva forse raggiungere il marciapiede per procedere verso Biella. Non è stato visto in tempo da Marco M., 33 anni, dipendente della ditta “Cam” di Vigliano, che lo ha travolto in pieno. A dare l’allarme sono stati lo stesso autista e gli altri automobilisti di passaggio.

Travolto da un furgone mentre stava attraversando la tangenziale all’altezza dello svincolo per la superstrada, Bruno Pollotti, 47 anni, di Vigliano, si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Novara. Le sue condizioni sono molto gravi. Nell’impatto ha riportato un trauma cranico e altre lesioni in tutto il corpo. L’incidente è avvenuto lunedì mattina intorno alle 8 e 40. In quel punto di corso Lago Maggiore, all’inizio del ponte, non ci sono strisce. Pollotti voleva forse raggiungere il marciapiede per procedere verso Biella. Non è stato visto in tempo da Marco M., 33 anni, dipendente della ditta “Cam” di Vigliano, che lo ha travolto in pieno. A dare l’allarme sono stati lo stesso autista e gli altri automobilisti di passaggio.