Cronaca
allarme provinciale

Travolti e uccisi dalle auto tre animali selvatici in mezzo Biellese

Problemi per il recupero delle carcasse, non ci sono ancora accordi con un'apposita ditta.

Travolti e uccisi dalle auto tre animali selvatici in mezzo Biellese
Cronaca Cossatese, 20 Gennaio 2023 ore 11:35

Raffica di animali selvatici investiti e uccisi nei giorni scorsi in mezzo Biellese. Nella stessa giornata sono stati tre gli investimenti. Alle 18 e 49 una donna di 41 anni, di Valle San Nicolao, alla guida di una Fiat Punto, ha travolto e ucciso un capriolo lungo la provinciale a Valle Mosso. L'auto ha riportto dei seri danni alla parte anteriore anche è risultata ancora marciante. La carcassa dell'animale, in attesa del ripristino del servizio di recupero a livello provinciale, è stata presa in carico dal sindaco del paese. I rilievi dell'incidente, come da prassi, sono stati effettuati dai Carabinieri.

In superstrada uccisa una volpe

Un secondo investimento si è avuto intorno alle 19 e 30 tra Vandengo e Vigliano in direzione di Biella dove sono stati segnalati i resti di una grossa volpe che si trovavano ai margini della superstrada Biella-Cossato. Per fortuna la carcassa non infastidiva gli automobilisti che transitavano in quel momento. Anche in questo caso del recupero se n'è incaricato il sindaco.

Travolto e ucciso un capriolo

L'ultimo investimento di un animale selvatico di quel giorno, è avvenuto alle 21 e 30 lungo via per Gattinara nel comune di Castelletto Cervo. In questo caso, una Ford Fiesta condotta da un uomo di 25 anni, di Vercelli, ha travolto e ucciso un capriolo. Come ha fatto notare l'automobilista, l'auto era assicurata contro tali eventi. L'urto ha danneggiato la vettura nella parte anteriore in modo vistoso. L'onore di recuperare la carcassa dell'animale è stato preso anche in questo caso dal sindaco.

Seguici sui nostri canali