Da Palazzo Oropa

Tosap prorogata scadenza, pagamento unico il 31 ottobre

La decisione della giunta comunale in attesa degli aiuti.

Tosap prorogata scadenza, pagamento unico il 31 ottobre
Biella Città, 12 Maggio 2020 ore 11:09

La Tosap, tassa di occupazione del suolo pubblico, è stata prorogata. La scadenza, con pagamento unico è stata infatti spostata al 31 di ottobre. Lo ha deciso il Comune di Biella.

La decisione presa a Palazzo Oropa

L’assessore Tosi: “Ulteriore passo avanti, a breve i moduli per l’accesso al fondo”. A seguito dell’annuncio dell’istituzione di un fondo di solidarietà (di 200 mila euro) a favore di attività commerciali e artigianali valevole come rimborso per la Tosap, la giunta riunita nella seduta di oggi ha deliberato come atto conseguenziale il differimento dei termini di scadenza della stessa Tosap (tassa occupazione spazi ed aree pubbliche).

Cosa prevede la delibera

Come specificato nel testo di delibera vengono differiti i termini per il pagamento rateale della Tosap portando al 31 ottobre 2020, termine di scadenza della quarta e ultima rata, anche i termini di scadenza della seconda e terza rata, previsti rispettivamente al 30 aprile e al 31 luglio. Con questo differimento attività economiche e artigianali avranno tutto il tempo per aderire al fondo di solidarietà: criteri e moduli sono attualmente allo studio degli uffici alle Attività economiche e non appena definiti saranno diffusi pubblicamente.

Le parole dell’assessore al bilancio

Spiega l’assessore al Bilancio Silvio Tosi: “Sin dall’inizio dell’emergenza abbiamo lavorato per una programmazione efficace e utile a fornire un aiuto concreto a commercianti e artigiani. Il fondo di 200 mila euro nasce da un’attenta analisi dei conti del Comune, anche grazie al lavoro della commissione tecnico-operativa che ho voluto istituire e che da ormai un mese e mezzo si riunisce settimanalmente per analizzare voce per voce tutte le entrate e uscite dell’ente. A seguito del differimento dei termini approvato oggi, gli uffici proseguiranno nel lavoro che porterà alla pubblicazione dei moduli per l’accesso al fondo”.

E quelle dell’assessore alle attività produttive

Aggiunge l’assessore alle Attività economiche Barbara Greggio: “Abbiamo già affrontato questa mattina con gli uffici un confronto per valutare le prime istanze presentate, che saranno valutate caso per caso al seguito di un sopralluogo, con l’obiettivo di essere pronti ad affrontare il piano di ripartenza che per i pubblici esercizi è previsto per l’1 giugno. Con questa azione vogliamo agevolare le imprese in maniera concreta per la fase di ripartenza, assecondando anche le richieste giunte dalle imprese nei tavoli di lavoro approntati sin dall’inizio della pandemia”.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno