TERRIBILE AGGRESSIONE

Tenta di uccidere un uomo a martellate: arrestato 47enne di Varallo

Prognosi di 60 giorni per l'aggredito. Il gesto riconducibile forse a banali dissidi per precedenti questioni di vicinato.

Tenta di uccidere un uomo a martellate: arrestato 47enne di Varallo
Cronaca 21 Agosto 2021 ore 13:00

Terribile fatto di cronaca a Varallo: tenta di uccidere un operaio, colpendolo alla testa con un martello. Arrestato un 47enne. Ecco quanto riportano i colleghi di Notizia Oggi.

Il fatto

S.R., 47enne di Varallo con precedenti per reati contro la persona, è stato arrestato in flagranza dai carabinieri del posto per tentato omicidio nei confronti di C.F., operaio 59enne suo concittadino. Secondo la ricostruzione dei militari l’aggressore avrebbe agito per banali dissidi per precedenti questioni di vicinato. Avrebbe atteso nelle prime ore del mattino la vittima, mentre si recava al lavoro, per poi colpirla alla testa con un martello.

L’intervento dei carabinieri

Le grida hanno richiamato delle persone che, a loro volta, hanno allertato i Carabinieri. I militari hanno trovato l’uomo con il martello intriso di sangue ancora in mano, mentre cercava di colpire ancora la vittima, che nel frattempo si era rifugiata nel municipio.

Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Borgosesia. La prognosi è di 60 giorni, per fratture multiple al cranio. L’aggressore è stato, invece, condotto nella casa circondariale di Vercelli.