Tassi da usura fino al 300%: condannato a 5 anni

Due condanne e due proscioglimenti. Numerosi casi sono caduti in prescrizione. Baristi e ristoratori le parti offese.

Tassi da usura fino al 300%: condannato a 5 anni
Cossatese, 03 Luglio 2019 ore 21:36

Tassi da usura fino al 300%: condannato a 5 anni.

Tassi da usura

Si è concluso con due condanne e due assoluzioni oltre a una lunga sedie di “non doversi procedere per intervenuta prescrizione”, il processo relativo a un giro di usura con tassi fino al 300 per cento ad artigiani e commercianti operanti nel campo della ristorazione, per lo più bar anche noti della provincia.

Cinque anni

Caduta l’accusa di associazione a delinquere ipotizzata dalla Procura, i giudici hanno comunque emesso sentenza di colpevolezza per il principale imputato, Genesio Giocondo, 52 anni, di Cossato, che è stato condannato a cinque anni di reclusione più 9.000 euro di multa oltre all’interdizione in perpetuo dai pubblici uffici. A due anni e mezzo di reclusione, con la condizionale, è stato condannato Stefano Piolatto, 59 anni, di Ponderano.

Prosciolti

Assolti o prosciolti per intervenuta prescrizione, gli altri due imputati, la compagna di allora di Giocondo, Sandra Femia, 42 anni, fiorentina di origine, residente a Candelo, e Andrea Gianni Luigi Vignale, 62 anni, di Chiaverano.

 

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei